Bentornati al sesto appuntamento con OA Plus International Chart, la week parade dei migliori brani internazionali scelti internamente dalla Redazione di OA Plus.

Questa settimana ben 9 nuove entrate con i nomi storici come Morcheeba e Foo Fighters, e nuovi artisti tra jazz, soul e sperimentali approcci musicali, come Chet Faker, Jessie Ware, Puma Blue, Finneas, Julia Stone, Weezer.

💥 #10 ANDRA DAY – TIGRESS & TWEED

Al gradino più basso della classifica questa settimana l’affascinante Andra Day con la sua magistrale interpretazione di “Tigress & tweed” un altro classico di Billie Holiday, dopo “Strange fruit“. Anche questo brano è tratto dalla colonna sonora del film The United States vs. Billie Holiday diretto da Lee Daniels, che vede Andra Day proprio nei panni di Lady Day.

💥 #9 JULIA STONE FEAT. MATT BERNINGER – WE ALL HAVE

Alla posizione #9 l’ingresso della raffinata collaborazione tra la cantautrice australiana Julia Stone e il leader della band The National, Matt Berninger, con il duetto oniricoWe all I Have“.

💥 #8 MORCHEEBA – SOUNDS OF BLUE

I Morcheeba, ormai in versione duo dal 2013 (con Skye e Ross Godfrey) anticipano l’uscita del nuovo album “Blackest Blue”, prevista per il 14 maggio 2021, con il singolo “Songs of Blue” che non tradisce il loro sound unico e inimitabile.

⬇️ #7 SIGUR RÓS – STENDUR ÆVA

Scende in settima posizione la band islandese Sigur Rós con la loro “Stendur Æva”. Un brano in cui la dimensione alternative rock si fonde ad importanti suite orchestrali. Si tratta di un estratto dello spettacolo “Odin’s Raven Magic” ispirato ad un poema medievale, che la band ha tenuto nel 2002 alla Grand Halle de Villette di Parigi e ora uscito in un progetto discografico (etichetta Krunk) distribuito da Warner Classics.

💥 #6 FINNEAS – AMERICAN CLICHÉ

Altro debutto, quello dell’autore più apprezzato del panorama odierno, vincitore di 6 Grammy, Finneas, con il nuovissimo singolo “American cliché“, che come suggerisce il titolo è ricco di citazioni e riferimenti alla musica americana, tra swing e blues.

💥 #5 FOO FIGHTERS – SHAME SHAME

Primissima apparizione in classifica per i leggendari Foo Fighters con il singolo “Shame Shame”, che ha anticipato l’uscita dell’album “Medicine at Midnight“, decimo capitolo della storia della band di Seattle.

💥 #4 WEEZER – ALL MY FAVOURITE SONGS

Ad un passo dal podio troviamo l’originale band statunitense Weezer, che, citando i Beatles, uniscono pop e quartetto d’archi nella potenziale hit d’altri tempi “All my favourite songs“. Il brano ha anticipato l’album “OK Human” uscito il 29 gennaio.

💥 #3 PUMA BLUE – ALREADY FALLING

Puma Blue alias Jacob Allen esordisce al terzo posto con “Already falling“, una canzone malinconica e sofisticata che è tratta da “In Praise Of Shadows“, l’album di debutto del giovanissimo cantante londinese.

💥 #2 JESSIE WARE – REMEMBER WHERE YOU ARE

Al secondo posto la cantautrice (e autrice di successo) Jessie Ware con la riedizione radiofonica del brano rhythm & bluesRemember where You are” che chiudeva il suo album “What’s your pleasure?” del 2020.

💥 #1 CHET FAKER – GET HIGH

In vetta il cantante australiano Nick Murphy, che, rimpossessatosi del progetto denominato Chet Faker, ha appena pubblicato “Get high“, il secondo singolo, dopo “Low” che segna la ripartenza. “Get high” tra ritmi sincopati e giochi di groove riscalda con la sua speranza e la sua voglia di vita.

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Bruce Springsteen, arrestato per guida in stato di ebbrezza

Tutti i Sanremo di Ornella Vanoni