Torna il consueto appuntamento del mercoledì con l’OA PLUS International Chart, la classifica dei migliori 10 brani interazionali scelti internamente dalla Redazione di OA Plus.

Questa settimana tante novità, a partire dal nuovo singolo di Sia, Sinead O’ Connor, Jorja Smith, Nathy Peluso e Bat for Lashes.

⬇️ #10 LADY GAGA – 911

Dopo averci accompagnato per tutta l’estate con la sua hit “Rain on Me“, Miss Germanotta apre la classifica con il suo ultimo singolo, “911″. Il brano affronta la questione della sanità mentale, un tema che a Gaga sta molto a cuore. In particolare, l’artista dichiarato che 911 è una canzone “su un antipsicotico che prendo. Ed è perché non riesco sempre a controllare le cose che fa il mio cervello. Lo so. E devo prendere farmaci per fermare il processo che si verifica”.

“911” è il terzo singolo estratto dal suo sesto album “Chromatica” ed è accompagnato da un video diretto da Tarsem Singh, regista del celebre film “Il Colore del Melograno“.

???? #9 NATHY PELUSO – DELITO

Nathy Peluso è un’artista argentina che vive a Barcellona. Recentemente ha rilasciato il suo album di debutto Calambre”, da cui ha estratto il singolo “Delito” che troviamo alla posizione #9 .

Il brano ci riporta agli anni ’90 grazie alle sue influenze R&b tipiche di quegli anni, che richiamano un po’ le Destiny’s Child o Missy Elliott.

⬇️ #8 MILEY CIRUS – MIDNIGHT SKY

Alla numero #8 troviamo Miley Cyrus con il suo nuovo singolo “Midnight Sky“. Il singolo è stato rilasciato il 14 agosto ed è accompagnato da un video musicale, diretto da lei stessa. Un altro cambio di stile per la cantante, reduce dai singoli “Mother’s Daughter” e “Don’t call me Angel“, che ha deciso di omaggiare gli anni ’80 sia nel brano sia nel video.

???? #7 MELODY GARDOT – SUNSET IN THE BLUE

Dopo averci offerto una meravigliosa collaborazione con Sting in “Little Something”, Melody Gardot ci regala un altro singolo. Questa volta si tratta di “Sunset in the Blue”, title track del suo nuovo album, il quinto, previsto per il 23 ottobre.

Il brano della cantautrice jazz racconta la storia d’amore e crepacuore di una coppia. La canzone up-tempo cattura, come in una vera e propria istantanea, gli alti e bassi della relazione e, grazie ai bellissimi elementi pop latini e alla voce messa in risalto, può considerarsi un memorabile numero di fine estate.

???? #6 JORJA SMITH FEAT POPCAAN – COME OVER

Torna Jorja Smith con il suo ultimo singolo, “Come Over”, che vede la partecipazione di Popcaan. Una bellissima traccia che unisce R&B e reggaeton ed è il quinto singolo della cantante di questo 2020.

Il video animato è stato creato negli studi della Future Pawer Station e ritrae Jorja Smith in versione eroina, alle prese con robot misogini in uno skyline dominato dai cartelloni con scritto “Black Lives Matter”.

⬇️ #5 CELESTE – LITTLE RUNAWAY

Dopo il rilascio di “I can see the change“, prodotto da FINNEAS, Celeste ritorna conLittle Runaway. Il singolo farà parte del suo album di debutto e parla della perdita momentanea della fede e della ricerca di un angelo custode.

A tal proposito, Celeste dichiara:‘Good news I could use some’ è il verso della canzone che preferisco, credo che tutti abbiano un angelo custode, un protettore, e questa sono io che parlo con il mio”.

⬇️ #4 DIANA KRALL – AUTUMN IN NEW YORK

Una ode alla Grande Mela il nuovo singolo della diva del jazz Diana Krall, “Autumn in New York”. Per l’artista questo è il secondo singolo rilasciato quest’anno, a seguito di “I Wished On The Moon”, e anch’esso fa parte del suo nuovo album This Dream of You, uscito il 25 settembre.

???? #3 BAT FOR LASHES

La polistrumentista Bat For Lashes si è immersa in una stupenda rivisitazione di “We’ve Only Just Begun” dei Carpenters. La cover è un omaggio dell’artista per celebrare i cinquant’anni del brano originale, uscito nel 1970.

Natasha Khan, questo il suo vero nome, aveva già eseguito diverse volte il brano, ma questa è proprio la versione studio rilasciata durante il lockdown.

???? #2 SINEAD O’CONNOR – TROUBLE OF THE WORLD

Dopo un periodo della sua vita particolare, caratterizzata dalla malattia e dalla conversione all’Islam, l’artista irlandese Sinead O’Connor ci offre una cover di “Trouble of the World” di Mahalia Jackson.

La cantautrice è rimasta terribilmente scioccata dalla morte di George Floyd e ha deciso di omaggiarlo con la sua voce. Alla stampa dichiara: “Era il minimo che potessi fare. Non è molto, ma è quello che so fare: cantare. E poi mi piaceva l’idea di interpretare un pezzo di Mahalia Jackson. Ogni movimento ha bisogno di una colonna sonora e quella perfetta per Black Lives Matter è stata scritta e registrata negli anni ’50 da artisti come Mahalia”.

???? #1 SIA – COURAGE TO COURAGE

Chiude la classifica internazionale di questa settimana la cantante australiana Sia, con il suo nuovo pezo “Courage to Courage”. Il singolo segna il ritorno della cantante dopo una lunga assenza e sarà la colonna sonora del film “Music”.

“L’unica cosa che rimane costante è il cambiamento. Ora più che mai dobbiamo unirci per lottare per l’umanità, la giustizia sociale, l’uguaglianza e molto altro ancora. È tempo di un vero cambiamento”, si legge nella descrizione della canzone su YouTube. Un brano quindi che invita ognuno di noi a lottare e far uscire il coraggio per cambiare il mondo e renderlo un posto migliore per le generazioni future.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Ligabue sbarca in libreria con “È andata così. Trent’anni come si deve”

Cinema. “Creators the past”