Bentornati al terzo appuntamento con OA Plus International Chart, la week parade dei migliori brani internazionali scelti internamente dalla Redazione di OA Plus.

Se l’artista israelo-persiana Liraz si conferma regina della classifica per un’altra settimana, Yseult crolla clamorosamente. A guadagnare posizioni è l’accoppiata formata da Virgil Abloh e Serpentwithfeet, che entra finalmente in top 3. Tra i debutti spiccano Perfume Genius, Dayglow e Marìa José Llergo.

⬇️ #10 ELENI FOUREIRA – DOKIMASE ME

Si parte dalla Grecia grazie ad Eleni Foureira e la sua “Dokimase Me”. Il brano, totalmente in greco, è il secondo singolo dell’album in uscita “Light It Up”. A differenza di “Light It Up”, in questo singolo Eleni ci vuole trasportare negli anni ’80 ma con la stessa grinta che ci ha offerto nel primo singolo.

???? #9 PERFUME GENIUS – YOUR BODY CHANGES EVERYTHING

Al nono posto troviamo Perfume Genius con il remix di un brano in cui esplora a fondo la sua sessualità e il suo rapporto con il sesso. Di fatto con “Your Body Changes Everything” l’artista vuole raccontare di come cambia la sua percezione di se stesso a letto; in particolare del passaggio dal sentirsi maschile al sentirsi femminile e di come i due lati coesistano allo stesso momento.

LEGGI LA RECENSIONE: Perfume Genius: la potenza del corpo in “Set My Heart On Fire Immediately”

⬆️ #8 BIRDY – BLUE SKIES

Torna alla posizione #8 l’artista inglese Birdy, con il suo singolo “Blue Skies”cover del celebre singolo di Ella Fritzgerald con cui vinse un Grammy Award nel 1958. Il brano fu scritto originariamente nel 1926 da Irving Berlin ed è stato interpretato da molteplici artisti nel corso della storia.

⬇️ #7 YSEULT – BAD BOY

Una bellissima e sexy Yseult ci stupisce nel video del suo ultimo singolo “Bad Boy”. Un video in cui la cantautrice francese sperimenta il bondage per la prima volta (clicca qui per vederlo).

Il brano, tuttavia, non ha niente a che vedere con le pratiche erotiche del Bdsm. Narra di una ragazza che è talmente innamorata di un uomo da perdere la ragione ed essere manipolata.

???? #6 DAYGLOW – CLOSE TO YOU

Oltre a Eleni Foureira, anche Dayglow ci offre vibes anni ’80 con il suo nuovo singolo “Close to you”. Il brano è una prova della maturità artistica di Dayglow, nome d’arte di Sloan Struble. Anticipa il suo secondo progetto discografico e rinnova quell’entusiasmo che gli ha permesso di avere una hit di successo come “Fuzzybrain” nel 2020.

“C’è solo una certa sensazione ballabile ma malinconica nei duetti pop degli anni ’80 che volevo incanalare. “Close to You” doveva essere eseguito come un duetto, ma è finito essenzialmente per essere un duetto con me stesso (il che ha senso nel contesto dei testi).” racconta Dayglow alla stampa.

⬆️ #5 CAROLINE POLACHEK – BREATHLESS

Caroline Polachek sale al quinto posto con la cover di “Breathless”, brano del 2000 della girl band The Corrs. La cover fa parte dell’album “Pang (Remixes)”, album di debutto dell’artista come solista dopo l’esperienza con i Chairlift.

???? #4 MARÍA JOSÉ LLERGO – TU PIEL

Debutta al quarto posto l’artista spagnola Marìa José Llergo con il brano “Tu Piel”. Un brano in cui le influenze sonore tradizionali spagnole e i sound più moderni si incontrano grazie al lavoro dei produttori Didi Gutman e $kyhook. Per l’artista si tratta di una prova della sua versatilità vocale, valorizzata anche grazie alla performance live per la piattaforma Colors, dove ha presentato il brano.

⬆️ #3 VIRGIL ABLOH – DELICATE LIMBS

Sul podio, alla #3, troviamo l’artista americano Virgil Abloh con il suo nuovo singolo “Delicate Limbs”. Il brano si avvale della voce di Serpentwithfeet, artista di Baltimora. Lo stile del cantante e la raffinatezza del produttore si legano in un soul-jazz rarefatto e suggestivo e dai colori LGBT.

Per il dj e musicista, famoso anche come stilista e direttore creativo di Louis Vuitton, si tratta di un ritorno musicale, dopo aver rilasciato il singolo “Orvinge” l’estate scorsa e il remix di“Solid Ground” di Michael Kiwanuka.

⬆️ #2 LANA DEL REY – CHEMTRAILS OVER THE CHIMNEY CLUB

Sale al secondo posto Lana Del Reyche ci delizia con il suo ultimo singolo “Chemtrails Over The Club”. Anche per questo lavoro la diva e poetessa statunitense ci ha voluto servire delle energie e un’atmosfera molto anni ’60, anche grazie alla cover.

“Chemtrails Over the Club” anticipa il suo nuovo album omonimo, che sarebbe dovuto uscire nel 2020 ma che ha visto un rimando a causa della pandemia.

⏹ #1 LIRAZ – BIA BIA

Chiude la nostra top 3 la fascinosa e combattiva artista israelo-persiana Liraz con il suo nuovo singolo “Bia Bia”. Il brano è l’ultimo estratto dal suo secondo lavoro discografico “Zan”, che significa donne in farsi, in omaggio a tutte quelle donne come lei che cercano di abbattere i muri costruiti da culture oscurantiste come quella da cui deriva.

“È una richiesta di rivoluzione d’amore, chiedendo la gioia che viene dalle cose semplici e più piccole della vita”, spiega la cantautrice in merito a “Bia Bia”. “Ballare, gioire e vivere insieme in tempi difficili e insoliti. Nella canzone, chiedo al mio amore di non cadere e di rompere entrambi i nostri cuori. Abbi il coraggio di unirti a me.”

LEGGI LA RECENSIONE: Liraz: “Zan” e il potere delle arti. Un disco per riflettere

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

 


Lady Gaga e Jennifer Lopez cantano per Joe Biden. La rinascita inizia adesso

Cinema. “The King’s Man – Le origini”