Mariah Carey prima in classifica con

Mariah Carey da record: All I Want For Christmas Is You raggiungere finalmente la numero 1

All I want For Christmas Is You è ormai diventato l’inno mondiale del Natale e quest’anno ha finalmente raggiunto la prima posizione della classifica americana. Infatti nonostante il brano sia stra-famoso, non aveva ancora mai raggiunto questo importante risultato.

Una sorta di miracolo natalizio per Maria Carey, perché la hit natalizia del 1994 non solo raggiunge la vetta della classifica Fimi, ma le fa segnare anche la 19esima numero uno della sua carriera. Grazie a questo fortunato traguardo supera nientepopodimeno che il grande Elvis e si piazza un gradino sotto i mitici Beatles; che ad oggi detengo il record in America di venti numero 1.

All I Want For Christmas è la 19esima numero uno di Mariah Carey: il nuovissimo videoclip

Intanto l’interprete di Hero dopo aver battuto anche Madonna nelle vendite, mette a segno un altro colpo: grazie a questa nuova medaglia d’oro della musica, allarga anche il record per il maggior numero di settimane in vetta, ovvero ottanta, diventando anche una dei pochi artisti a dominare la classifica in tre decenni differenti; al suo fianco Britney Spears, Christina Aguilera e Usher.

“Non posso crederci, ce l’abbiamo fatta” – ha scritto entusiasta, orgogliosa e felice su Twitter la cantante. Ma le sorprese da parte della Carey non sono finite. Nella giornata del 20 dicembre 2019 ha anche pubblicato un nuovo video per la sua iconica canzone natalizia, che questa volta ha intitolato “All I Want for Christmas Is You (Make My Wish Come True Edition)”.

Recentemente la regina del Natale Pop ha raccontato a USA Today come è nata la canzone, scritta più di 24 anni fa con il suo braccio destro Walter Afanasieff: «Avevo cominciato a pensare cosa mi piaceva a Natale? Luci, regali, caminetti accesi? Amavo Natale da fin da bambina, ma sono sempre stata senza soldi e dunque non ho mai potuto vivere la festa come i miei coetanei. Venendo da una famiglia disfunzionale volevo che il mio Natale fosse perfetto. Cosi’ quando l’ho scritta ci ho messo ogni grammo del mio voler cercare di ricostruire un attimo perfetto».

Gli show natalizi di Maria Carey e la ripubblicazione di “Merry Christmas”

Dal 2014 Mariah Carey è tornata in tournée con un serie di show natalizi supportati dalla “canzone del miracolo” con tappe a Las Vegas, Parigi, Londra e Madrid. Domenica scorsa a New York ha chiuso il tour al Madison Square Garden con un tutto esaurito. Uno show incredibile che l’ha vista circondata da undici alberi di Natale e con coro gospel, neve finta, Santa Claus e la presenza dei figli.

A novembre, in occasione del 25esimo anniversario, Sony ha ripubblicato un’edizione di lusso dell’album “Merry Christmas”, con quattro versioni di “All I Want For Christmas Is You” e altri brani come Silent Night, Holy Night, Santa Claus Is comin’ to Town. Il risultato: la scorsa settimana la versione in streaming è stata ascoltata da 45 milioni di persone, un record per gli Stati Uniti.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Articolo precedenteMusica, COVER STAR. La modella Julia Westlin si esibisce in “Halo”
Articolo successivoMusica Italiana, Nuove Uscite. “Equilibrio Instabile” è il nuovo inedito di Sarah
Avatar
Classe 1987, scrivo di musica e spettacolo dal 2010. Ho collaborato e sono stato tra gli autori della prima ora di All Music Italia. Ho scritto anche per Velvet Music, Biopianeta, Gossip e Tv ed il blog Digital Coach.; oltre ad aver pubblicato articoli sul Corriere Del Mezzogiorno e ViviRoma Magazine. Attualmente sono redattore musicale per OA Plus con cui ho iniziato il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. La scrittura, la musica e il cibo sono le mie più grandi passioni. Ascolto soprattutto musica italiana, ma negli ultimi tempi mi sono sempre più avvicinato anche a quella internazionale, prediligendo il pop made in Europe. Ho un passione congenita per gli artisti emergenti, gli "ex talent" e i cantanti "poco noti". Dunque, nel mio piccolo, cerco di sostenere queste categorie. Ho conseguito la Laurea Triennale in "Arte e Scienze Dello Spettacolo" con una testi sul Festival di Sanremo, e poi quella Magistrale in "Professioni dell'Editoria e del Giornalismo" con una Tesi sulla Comunicazione Musicale. Nel 2018 mi sono specializzato in Digital Marketing, in modo particolare in Content Marketing, presso la Digital Coach di Milano, superando l'esame finale e ottenendo la certificazione con un voto di 100/100. Un sogno riposto nel cassetto? Beh, poter scrivere in musica! In un passato, ormai abbastanza lontano, ho scritto qualche testo per canzone e mi piacerebbe poter ricominciare, facendo di questo un'ulteriore sfumatura della mia scrittura, del mio lavoro e del mio percorso. Non m dispiacerebbe nemmeno fare qualche nuova esperienza in radio e tv. Tv, di cui dimenticavo, sono praticamente "addicted" fin da bambino. Chiudo citando una frase tratta da una bellissima canzone di Dolcenera, che negli anni è diventata un po' la risposta a tutte le mie domande, esistenziali e non: "È tutta colpa di cose ovvie".