Si è spento a 80 anni Charlie Watts, storico batterista e co fondatore dei Rolling Stones. Nei giorni scorsi Watts aveva dovuto annunciare la rinuncia all’ultimo tour della band britannica a causa di un peggioramento delle sue condizioni di salute. Da quel che si apprende la morte del leggendario musicista è avvenuta dopo un’operazione al cuore di emergenza.

Watts era stato sostituito da a Steve Jordan, da anni stretto collaboratore del chitarrista storico della band Keith Richards. “Per una volta sono andato fuori tempo”, aveva spiegato lui dopo aver annunciato il ritiro consigliato dai medici che gli avevano imposto assoluto riposo dopo un intervento cardiaco. E aveva aggiunto: “Sto lavorando duramente per tornare completamente in forma, ma oggi su consiglio degli esperti ho accettato il fatto che questo richiederà un po’ di tempo”.

Se ne va una leggenda, che insieme a Mick Jagger e a Keith Richards con i Rolling Stones ha segnato la storia del rock mondiale.

 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

 

TAG:
Charlie Watts Rolling Stones

ultimo aggiornamento: 25-08-2021


Rubrica, 80PARADE. Orietta Berti, U2, Bob Marley, Frankie Goes to Hollywood, Renzo Arbore

Sbranata dal suo cane in casa, che poi la veglia. Tragedia in Piemonte, ricostruita la dinamica: così è morta Lorenza