Gwen Stefani, voce storica dei No Doubt ma anche attrice e stilista, si conferma icona della moda e si prepara a ricevere il Fashion Icon Award alla cerimonia dei E! People Choice’s Award 2019.

La premiazione avverrà il prossimo 10 novembre su E! Entertainment Television. Non è la prima volta che la cantante statunitense, che ha appena compiuto 50 anni, riceve lo scettro da regina della moda: dopo essere stata icona dello stile punk rock anni Novanta quando si esibiva come voce dei No Doubt, band della quale fa parte del 1987, la Stefani nel 2004 ha creato una sua linea di moda, la L.A.M.B. (dalle iniziali del suo primo album da solista “Love Angel Music Baby”), e nel 2014 è stata la prima donna ad essere premiata con il Style Icon Award ai People Magazine Awards. I suoi outfit sul palco e nei videoclip delle sue canzoni, così come quelli delle apparizioni sui red carpet, sono sempre copiatissimi dai fan e dalle altre celebrità del mondo della musica e del cinema.

Foto da Facebook

La Stefani, che ha origini italiane, irlandesi e scozzesi, è passata dallo street style a tratti punk e a tratti folk degli anni in cui cantava con i No Doubt hit di successo come Don’t Speak e Just a Girl, ad un look più sofisticato e glam. Indimenticabile l’abito da sposa firmato John Galliano che la cantante ha indossato per il suo matrimonio con il cantante Gavin Rossdale nel 2002.

Per i suoi red carpet la Stefani è stata scelta spesso come musa da stilisti famosi come Elie SaabMoschinoMarchesa, Yanina Couture e Atelier Versace, ma anche Maison Martin MargielaStella McCartneyGiorgio Armani. E quest’anno è stata eletta Fashion Icon 2019 agli E! People Awards 2019 (premio assegnato lo scorso anno a Vittoria Beckham) anche grazie alla sua linea di moda, con la quale è stata capace di creare uno stile couture e glam dallo spirito rock e dal carattere forte, da vera power woman. Alla notizia del premio assegnatole, sul suo profilo Twitter la cantante ha dichiarato: “Sono davvero onorata di questo premio, non vedo l’ora!”.

Fra nomination e premi nel mondo della moda e i numerosi impegni professionali, fra cui il ruolo di giudice nel talent americano “The Voice”, la cantante statunitense prosegue intanto il suo Just a Girl Tour che celebra i 24 anni dell’album Tragic Kingdom pubblicato dai No Doubt nel 1995, che con 16 milioni di copie vendute in tutto il mondo è ad oggi uno degli album più venduti nella storia. Lo show si svolgerà al Zappos Teather di Las Vegas fino al 16 maggio 2020, ma farà tappa anche in Argentina, Cile e Brasile in alcune date fra marzo e aprile.

Foto da Facebook

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Musica Internazionale. Girl Power! Le donne che stanno cambiando il Jazz nel mondo

Cinema. Luca Argentero è Leonardo Da Vinci: il genio di tutti i tempi rivive in un film nel cinquecentesimo anniversario della sua scomparsa