Protagonista di Cover Star, la rubrica di OA Plus dedicata alle cover più stellari e virali, Daniela Pedali. La canzone eseguita dalla sexy diva italo-messicana dalla “pelle di luna” è un bolero senza tempo

“Contigo En La Distancia” è ancora oggi evergreen nel mercato sudamericano e a rispolverarlo è Daniela Pedali, la diva pugliese che è oramai cittadina messicana.

La sua personale interpretazione di uno dei boleri più acclamati della musica cubana è stata incisa nel 2018 ed ha anticipato il singolo inedito “Ritmo diablo”, disponibile in doppia versione (Italiana e spagnola) e scritto e suonato per lei da uno dei più talentuosi e internazionali artisti jazz: il bolognese Andrea Dessì.

“Contigo En La Distancia” vanta numerose cover. Prima di Daniela Pedali è stato eseguito da numerosi cantanti, tra cui anche Cristina Aguilera, Mina, Andrea Bocelli, Il Divo, Luis Miguel, Caetano Veloso e Plácido Domingo.

Il brano, che vanta anche l’inclusione in almeno una decina di film, è stato scritto dal cantautore cubano César Portillo de la Luz nel 1946, quando aveva solo 24 anni. Intervistato, prima di morire, si è detto sorpreso del successo inscalfibile della sua composizione:

«Ho composto quella canzone quando ero già sposato per la prima volta… è un complemento che può essere cantato da un uomo e una donna;
Parla di quello che sente nella coppia, che è un’esperienza così universale da trasformarla in una canzone per tutti;
E anche se alcuni hanno cambiato alcune parole e altri ci hanno messo più passione, sono felice che persone come Luis Miguel e lo stesso Plácido Domingo continuino a cantarlo».

Recentemente Daniela Pedali lo ha ricantato in presa diretta sui suoi canali social. Nel video fa intravedere un tatuaggio inguinale, facendosi ammirare nella sua sempre più accentuata bellezza fisica.

“Quanto amo questa canzone in spagnolo, è il bolero che più amo in assoluto, un classico meraviglioso e senza tempo” scrive in merito l’ex promessa del Festival di Sanremo, che in questi giorni è in studio di registrazione, a Città del Messico, per ultimare un nuovo lavoro discografico.

La bellissima Daniela, oramai ribattezzata “La cantante in bikini” per via dei numerosi scatti in cui appare seminuda sulle spiagge di Cancun, ci parla – in esclusiva per OAPlus.it – del  tatuaggio che sta infiammando il web:

«Era da tempo che l’idea di tatuarmi mi stuzzicava.
Già da quando ero adolescente ero incuriosita, soprattutto dai tatuaggi delicati e che avevano dietro un significato importante.
Sono passati degli anni senza concretizzare quest’idea, fino al novembre del 2020, quando finalmente ho deciso di farlo. Il motivo principale a dire il vero è stato quello di coprire una cicatrice.
Nel dicembre del 2018 sono stata operata d’urgenza per una appendicite in fase acuta che mi ha lasciato sull’addome una piccola cicatrice, che pur essendo piccola non ho mai accettato. Ho aspettato i due anni e finalmente mi sono decisa a coprirla con un tatuaggio.
Ho scelto di fare un tatuaggio mandala perché mi piace tanto il suo significato, rappresenta il cosmo, la sua forza, e la ciclicità degli eventi nella nostra vita, l’alternarsi dei momenti belli e quelli difficili ed è una protezione contro le energie negative.
Ho scelto di tatuarmi una mezza luna, perché mia nonna quando nacqui diceva “Questa bimba ha la pelle di luna”. Dicevano ci fosse molto contrasto tra i miei capelli molto scuri e la mia pelle chiarissima, quasi trasparente. Quindi in casa ero “pelle di luna”.
E poi ho scoperto che la luna rappresenta la donna, il suo potere sulla terra, la sua intuizione, eleganza. Sono contenta della scelta fatta perché trovo i tatuaggi mandala esteticamente anche bellissimi e molto sexy.
Non escludo in futuro di farne degli altri».

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Rubrica, 80PARADE. Roberto Vecchioni, Tracy Chapman, Loretta Goggi, Michael Sembello, Roxette

In arrivo il 2 aprile il nuovo singolo “Saturno e il tuo nome”, l’elettro pop d’autore firmato da Ruggero Ricci e da Dylan Luppi