Davide Maggio, giornalista ed ideatore dell’omonimo sito di spettacolo, ed Emma Marrone, hanno dato vita ad un diverbio social a seguito delle dichiarazioni fatte durante una diretta Instagram in cui si commentavano i look dei cantanti apparsi a Sanremo. Maggio, analizzando con Paolo Stella l’outfit griffato Gucci della cantante salentina, ha dichiarato che le calze a rete indossate non fossero appropriate per chi, come la Marrone, ha delle “gambe importanti”.

Il commento del giornalista non è piaciuto ad Emma che lo ha accusato in un video di replica di averle fatto del body shaming, invitando le ragazze all’ascolto di ignorare certe definizioni e di amarsi così come madre natura le ha fatte.

Dal suo canto, Maggio, noto per essere tra i giornalisti più pungenti ed irriverenti del panorama, non ha esitato a replicare alla cantante accusandola di utilizzare il body shaming per coprire delle scelte sbagliate e l’ha anche accusata di utilizzare i suoi fan per far partire a suo carico una vera shit storm social.

Ma non solo: Maggio, in un secondo tweet, ha pubblicato la classifica degli ascolti dei brani di Sanremo dove la Marrone è in 17esima posizione, commentando a suo modo.

Si amano, non c’è che dire. 

Crediti foto: realbrown/Instagram


Vacanza ad 1 euro a Rimini a patto di farsi riprendere in diretta streaming h24, questa la proposta di ‘Stupido Hotel’

Brutta tegola per Paolo Bonolis, sospeso “Avanti un altro, pure di sera” per bassi ascolti