Arisa continua a far parlare di sé, sia per il suo ritorno nelle scene musicale da artista indipendente sia per il suo ultimo post di Instagram, che ha sollevato un dibattito e una  faida molto interessante .

La cantante genovese, nei giorni scorsi, ha postato una foto del suo corpo in primo piano sul suo profilo Instagram, in cui si evidenziavano tutte le sue imperfezioni.

Lo scopo della foto era quello di promuovere la body positivity, far capire che le imperfezioni sono normali e che ci rendono belli a modo nostro. La foto ha ottenuto molto supporto e tanti consensi, tra cui quello di Fedez e Caterina Balivo, ma ha sollevato anche polemiche e dissensi.

L’ATTACCO DI CATERINA COLLOVATI

Tra questi dissensi, figura quello della giornalista Caterina Collovati, che attraverso un post Instagram, ha attaccato Arisa ritenendo la foto volgare e fuori luogo. Nel dettaglio, ha scritto:

La moda del politically correct ha rimbambito tutti…body positivity e balle varie, che noia! Ciò che balza all’occhio in questa foto non sono i rotolini di ciccia di #rosalbapippa in arte #arisa che trovo anche divertenti. È quel pube sbattuto in faccia al lettore che mi pare fuori luogo

LA DIFESA DA PARTE DI NAIKE RIVELLI

Ad andare contro la giornalista e a prendere le difese della cantante di “Ricominciare Ancora” ci ha pensato l’attrice e modella Naike Rivelli. Rivelli, che è solita mostrare il suo corpo su Instagram, ha definito Caterina Collovati una “maestrina frustrata” e l’ha accusata di perbenismo.

Che coglioni.. quanto perbenismo assurdo! Evviva la fica! Evviva il pube, evviva una donna che fa uno scatto meraviglioso! Che noia che ci debba sempre essere quell’aggiunta da maestrina frustrata che vuole fare L’intellettuale … Instagram è un social dove ognuno Posta qualcosa di proprio, che lo rappresenta! Stare lì a guardare quello che fanno gli altri (almeno che non stanno postando cose controproducenti per il prossimo o il pianeta) è da stupidi.. non so chi sia Caterina Collovati. So chi è @arisamusic e le faccio un applauso. È solo una cazzo dì bellissima foto ragazzi! Bisogna finirla di creare di tutto una polemica ! Basta manipolare e strumentalizzare gli scatti fatto nei propri social dagli artisti veri, per far parlare di se e riceve mezzo secondo di visibilità mediatica. Che orrore! Che Palle che Noia è che Bassezza! :-1:?:-1:?:-1:?:-1:?:-1:?Politically Scorrect”, scrive Rivelli sul suo profilo Instagram, difendendo le intenzioni e il post dell’interprete di “La Notte“.

Arisa non si è ancora espressa né in merito agli attacchi dell’opinionista né al supporto ricevuto dall’attrice. Sicuramente ha raggiunto il suo obiettivo, cioè quello di far parlare di sé e delle sue imperfezioni.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS


Bimba su unicorno sperduta nel mare della Grecia, un traghetto la salva (VIDEO)

Jacob Blake, afroamericano ferito dalla polizia nel Wisconsin. Il caso riaccende le proteste