Siete mai stati da Kalamaro Piadinaro a Riccone? Beh, ora potete godervelo anche a Firenze e Milano

L’ormai celebre ristorante di Riccione situato nel famoso Viale Ceccarini, offre una vasta gamma di piadine ma anche burger, insalate, secondi a base di pesce e ottimi semifreddi artigianali.

 

Le piade sono realizzate esclusivamente con prodotti italiani ed oltre a quelle tradizionali, si possono gustare anche piadine speciali ed in particolar modo le piade da chef. Difatti il ristorante ha coinvolto 3 chef di fama riconosciuta (Davide Oldani, Vincenzo Cammerucci e Angelo Grasso) nella realizzazione di una Piada unica e originale che è stata poi aggiunta al menu del locale di Riccione in cui si è tenuto l’evento.

 

Le tre piadine create dai tre grandi Chef per Kalamaro Piadinaro sono: Pi. Cammerucci, cracker di piada, ricotta Mambelli, culatello di Zibello e marmellata di cotogna, Pi.D’O, piadina di grano arso, rucola, lardo D’O, fichi fioroni, caprino e aceto di lamponi e Pi.Ice, cassoncino fritto con crema di gelato allo squacquerone e sorbetto alle pere.

 

Impossibile resistere a questo trionfo di gusti. E per chiudere in bellezza, degli ottimi dolci artigianali. Il locale effettua anche servizio di take away.

Dopo l’apertura di Riccione e Firenze, a maggio Kalamaro Piadinaro ha aperto nella nuova business area milanese Symbiosis, vicino alla Fondazione Prada. E dopo un’estate di grande successo dove il locale è andato alla grande con una parte esterna affacciata sullo specchio d’acqua al centro del quartiere, ora il locale punta anche all’aperitivo con cocktail d’autore. In autunno infatti, ha preso il via una collaborazione con Mattia Pastori (fondatore della scuola Nonsolococktails,) che ha portato al Kalamaro Piadinaro alcuni dei suoi drink più famosi: The Gentleman, Evo Dry Sprizt e il Negroni del professore. E anche un cocktail a base di birra, realizzato con Asahi Super Dry, Aria di Rosolio di bergamotto, olio Gran Cru Taggiasche di Montagna, polvere di caglio al bitter.

I clienti del locale si ritrovano così alla scoperta dei sapori di mare e di terra, da condividere tra amici prima di un cinema o di una bella passeggiata in centro.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nosta PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


Moda. Double Trouble tira la sfoglia in pelle.

Musica, COVER STAR. La modella Julia Westlin si esibisce in “Halo”