La splendida attrice israeliana Gal Gadot, famosa in tutto il mondo per incarnare Wonder Woman, ha annunciato il suo prossimo progetto: racconterà la storia della regina d’Egitto Cleopatra.

Alla regia ci sarà Patty Jenkins, che ha già diretto i due Wonder Woman (il secondo uscirà a gennaio 2021) e che andrà così a formare una grande accoppiata professionale con la Gadot.

Sui social però è partita una polemica infuocata, soprattutto fomentata dalla giornalista Sameera Khanche avrebbe preferito un’attrice araba:

“Quale cretino di Hollywood ha pensato che sarebbe stata una buona idea ingaggiare un’attrice israeliana per la pate di cleopatra, anziché una splendida attrice araba come Nadine Njeim? E vergognati, gal Gadot. Il tuo paese ruba territorio arabo e tu rubi i loro ruoli nei film.”

Peccato che Cleropatra non era né araba né di colore, ma GRECA di discendenza macedone!

Mi sa che ti devi vergognare tu, cara Sameera: prima di scrivere un commento pubblico informati bene e studia la storia!

TAG:
Gal Gadot

ultimo aggiornamento: 31-10-2020


Nuovo singolo per Celeste, che con “Hear my voice” contribuisce alla colonna sonora di “The Trial of the Chicago 7”

Cinema in lutto, addio allo 007 più amato. Sean Connery muore a 90 anni