Compie 57 anni l’attore più affascinante e gentile di Hollywood. Keanu Reeves è nato il 2 settembre del 1964 a Beirut, in Libano. 

L’unicità di questa grande star deriva anche dal fatto che proviene da etnie completamente diverse: la madre, Patricia Taylor, ex ballerina è inglese (Essex) e il padre è un geologo statunitense di origini hawaiane. I due si conobbero a Beirut e decisero di dare al loro primogenito un nome speciale: Keanu è la forma abbreviata di Keaweaheulu che significa ‘brezza leggera che sale’ (dal mare verso i monti).

Quando i genitori divorziarono Keanu si trasferì con la madre a Toronto in Canada e diventò un promettente giocatore professionista di Hockey su ghiaccio.

Nel momento in cui la strada del successo sportivo gli si stava aprendo davanti, si trovò davanti ad un bivio, ovvero uno ‘Sliding Door’ per citare un grande film. Keanu si ruppe una mano, infortunio devastante per lui che era un portiere.

Inoltre Keanu era affetto da un problema di dislessia che lo portò ad affrontare non poche difficoltà nella sua attività scolastica.

Così quello che sembrava un ostacolo alla sua realizzazione sportiva e scolastica si rivelò una benedizione: Keanu abbandonò l’Hockey e gli studi a soli 17 anni e si iscrisse ad una scuola di recitazione. I primi tempi furono molto difficili e come molti ragazzi cominciò a guadagnare qualcosa con impieghi saltuari: prima boscaiolo, poi come affitta pattini da ghiaccio e addirittura come commesso in un negozio di pasta.

Finalmente il ghiaccio lo ruppe… ma non come star dello sport bensì come attore. Accadde nel thriller ‘I Ragazzi del Fiume’ e successivamente nel film ‘A spalle Larghe’ ambientato nel mondo dell’Hockey su ghiaccio.

Da quel momento il volto di Keanu lasciò il segno definitivamente a tal punto da portarlo sulla rivista ‘People’ (1995) come uno dei 50 uomini più belli al mondo e su ‘Empire’ come uno degli attori più sexy della storia del cinema.

Di strada Keanu Reeves ne ha fatta tanta e non potremo mai dimenticare film culto come Point Breack (regia di Katherin Bigelow), la trilogia di Matrix a cui segue l’imminente uscita del quarto capitolo della saga, Il Piccolo Buddah di Bernardo Bertolucci, Speed con sandra Bullok e la trilogia di John Wick.

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

 

TAG:
Keanu Reeves

ultimo aggiornamento: 03-09-2021


Grave lutto per Sharon Stone: morto il nipote River a soli 11 mesi. Pochi giorni fa aveva pubblicato la foto in ospedale con un accorato appello di preghiera VIDEO

LA FABBRICA DEI SOGNI di Chiara Sani. Beyoncè compie 40 anni e presenta un nuovo singolo che le potrebbe valere una Nomination agli Oscar!