Che dire se non Thanks! Luca Zingaretti che dal Commissario Montalbano, con abiti eleganti e pelato, si trasforma in capellone trans con vestiti da donna.

Questa è la nuova versione attoriale che Luca Zingaretti ci regala nell’ultimo film prodotto Luca Barbareschi e firmato da Gabriele Di Luca.

https://www.instagram.com/p/B3WunXYiwz6/?utm_source=ig_web_copy_link

Trama: Fil e Charlie, coltivatori amatoriali di marijuana, sognano di trasferirsi in Centro America dove avviare una piantagione di erba e magari anche un piccolo coffee shop, sui terreni di un amico. Ma i primi tentativi di contrabbandare all’estero i semi della loro magnifica marijuana falliscono: solo quando alla loro porta si presenta Wanda, una ragazza problematica disposta a fare da corriere della droga, il piano dei due sembra diventare realtà. Ma a complicare le cose ci si mette la famiglia di Fil.

Fare Annalisa mi è piaciuto tantissimo. È una grande opportunità interpretare questo genere di ruoli. I premi, si sa, si vincono quando fai un diversamente abile, una persona con problemi mentali. Ho cercato di capire questo personaggio che portavo in scena, un uomo abusato in tutti modi, ma anche un essere di grande tenerezza” dichiara in un’intervista l’attore.

https://www.instagram.com/p/B3utUxVobxZ/?utm_source=ig_web_copy_link

C’è un però, ed è quello del produttore Luca Barbarschi che si sfoga lamentandosi per le difficoltà incontrate per produrre il film:  “Cosa serve produrre i film se poi tutti si dileguano? ‘Thanks’ lo stiamo distribuendo da soli con grande fatica. Eppure un film come questo non avrebbe sfigurato a Berlino, Venezia o Locarno. Pensate – conclude – lo abbiamo proposto alla Festa di Roma e neppure ci hanno risposto“.

https://www.instagram.com/p/B3MjrUco5lA/?utm_source=ig_web_copy_link

Anche Gabriele Di Luca racconta in un’intervista le difficoltà incontrate per creare questa prodotto cinematografico : “Non è stato facile fare un compromesso tra linguaggio cinematografico e teatrale” dice subito Gabriele Di Luca. “Credo che in questo paese – aggiunge poi polemicamente – il rischio di un film come ‘Thanks!’ non sia visto come un investimento, si preferisce purtroppo la solita commedia più rassicurante.

https://www.instagram.com/p/B3y5d2EI1OD/?utm_source=ig_web_copy_link

Cast: Antonio Folletto, Luca Zingaretti, Massimiliano Setti, Beatrice Schiros, Francesca Turrini, Maria Chiara Augenti, Giusi Merli e Claudio Bigagli.

https://www.instagram.com/p/B3JamZuoCAZ/?utm_source=ig_web_copy_link

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: IG @lucazingarettiofficial

 


Rubrica, MEI. MUSICA IN GIALLO di Roberta Giallo. ROMINA FALCONI

Viaggi, Irlanda del Nord. Game of Thrones Tour Ep.4: Belfast, la città del Titanic