Si è spento a 86 anni l’attore caratterista famoso per i ruoli di italoamericano in tanti film, da C’era una volta in America a Fa’ la cosa giusta

 

È morto a 86 anni l’attore Danny Aiello, noto per aver interpretato spesso il ruolo dell’italoamericano in molti film di successo come C’era una volta in America di Sergio Leone e Fa’ la cosa giusta di Spike Lee.

Aiello era nato il 20 giugno 1933 a Manhattan, New York, in una famiglia di origine italoamericana. La sua carriera nel cinema era cominciata negli anni Settanta, ottenendo piccole parti in vari film, tra cui Il padrino – Parte II. Negli anni Ottanta aveva recitato in C’era una volta in America di Sergio Leone, dove interpretava il capitano di polizia Vincent Aiello, e in due film di Woody Allen, La rosa purpurea del Cairo e Radio Days. 

La sua interpretazione più famosa fu però quella del pizzaiolo italoamericano Sal nel film del 1989 “Fa’ la cosa giusta” di Spike Lee, per cui ottenne anche una nomination agli Oscar come miglior attore non protagonista.

 

La morte dell’attore è stata confermata dalla portavoce, Tracey Miller, che ha rilasciato un breve comunicato: “Con profondo dolore annunciamo che Danny Aiello, amato marito, padre, nonno, attore e musicista, ci ha lasciato la scorsa notte dopo una breve malattia”.

Nel 1986 Aiello è comparso anche nel videoclip di Madonna Papa don’t preach, dove interpretava il padre della cantante. Nel 1987 ha interpretato Johnny Cammareri, il fratello di Nicolas Cage, in Stregata dalla luna con Cher.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nosta PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS


TV, Musica. All Together Now, Arianna Cleri: da ragazzina prodigio di Io Canto ad “artista” da 100

Viaggi, Crossfit. Quando il turismo abbraccia il fitness: Crossfit Leonida, Spilamberto (MO)