Di Chiara Sani

Ogni anno l’ex presidente degli Stati Uniti BARACK OBAMA, condivide sui social la LISTA dei suoi film preferiti nonché delle sue serie (fiction) preferite dell’anno che si va a concludere. Non è infatti un segreto il grande rispetto e interesse che Obama ha sempre manifestato per le arti in generale, a tal punto da avere conferito ad alcuni artisti un prestigiosissimo premio: LA MEDAGLIA PRESIDENZIALE DELLA LIBERTA’, considerato il massimo riconoscimento civile negli Stati Uniti

 

Essendo Obama, a mio avviso, un personaggio estremamente luminoso, cioè un grandissimo PUNTO LUCE, non poteva che decidere di premiare il mio-regista-preferito e immenso-punto-luce, ovvero STEVEN SPIELBERG! È successo nel 2015, prima di concludere la presidenza. In quell’occasione Obama ha conferito lo stesso riconoscimento anche alla cantante cubano-statunitense GLORIA ESTEFAN, al produttore musicale EMILIO ESTEFAN, alla magica BARBRA STREISAND, alla star dei talk show  ELLEN DEGENERES (a cui Obama ha riconosciuto il coraggio di avere reso pubbliche scelte personali, compreso il matrimonio con l’attrice Portia De Rossi), al mitico ROBERT REDFORD (pioniere del cinema indipendente e ambientalista), a ROBERT DE NIRO, a BRUCE SPRINGSTEEN (“Io sono il Presidente ma lui è il Boss”), all’‘’eroe americano’’ TOM HANKS, al campione MICHAEL JORDAN, alla divina DIANA ROSS e al geniale autore e produttore del programma comico americano SATURDAY NIGHT LIVE, il canadese LORNE MICHAELS.

Questo è stato il regalo che ha voluto lasciare Obama prima di concludere il suo mandato, agli artisti più significativi, innovativi e LUMINOSI della ‘sua’ America.

Ogni anno, come dicevamo, l’ex presidente si diverte a stipulare una lista per quanto riguarda cinema e fiction… facendo fare salti di gioia agli attori che hanno recitato in un film presente nella sua lista!

E’ il caso, quest’anno, dell’attrice OLIVIA WILDE, che ha condiviso sul suo profilo instagram la sorpresa e la gioia per essersi ritrovata nella lista d’oro di Obama.

FAVORITE MOVIES OF 2019  (by Barack Obama):

American Factory, Amazing Grace, Apollo 11, Ash is Purest White, Atlantics, Birds of Passage, Booksmart (con la felicissima Olivia Wilde, appunto), Diane, The Farewell, Ford VS Ferrari, The Irishman, Just Mercy, The Last Black Man in San Francisco, Little Woman, Marriage Story, Parasite, The Souvenir, Transit.

E UNA BREVE LISTA DI TV SHOWS (fiction) CHE OBAMA CONSIDERA POTENTI QUANTO UN FILM:

Fleabag: seconda stagione – Unbelievable  – Watchmen (di cui io vado pazza)

Così ho pensato di fare due chiacchiere con un carissimo amico, una persona che-più-luminosa-non-si-può e a cui devo il merito (o il torto) di avermi spinta a cominciare, tantissimi anni fa, a lavorare in televisione! In pratica è stato il mio ‘mentore’ o ‘talent scout’ o ‘Fata Madrina’ (e chi più ne ha più ne metta!), un artista eccezionale sia da un punto di vista musicale che per le sue splendide interpretazioni in alcuni film italiani.

Sto parlando del mitico ( e poliedrico) ANDREA MINGARDI!!!

In questo periodo Andrea è impegnatissimo nella promozione del suo nuovo disco in vinile, HO VISTO COSE CHE… è un album speciale, che contiene anche il suo nuovo singolo RIAPRONO I LOCALI.

Questo disco racchiude non soltanto messaggi universali ma anche differenti generi musicali, percorrendo stili come il JAZZ, SOUL, POP, ROCK, BLUES, BALLAD… tredici canzoni assolutamente da gustare, nate dalla grandissima sensibilità poetica di Andrea  e dalla sua grande cultura musicale.

Ora però vogliamo conoscere i gusti cinematografici di ANDREA MINGARDI, perché se Obama ha fatto la sua lista, allora Andrea deve fare la sua!

Ecco i film che hanno lasciato il segno nel 2019, by Mingardi:

IL TRADITORE

I DUE PAPI

PERFETTI SCONOSCIUTI

Poi Andrea ha inserito due film precedenti al 2019, ma siccome lui è uno dei protagonisti di questi film e li continuano a passare per televisione… beh, non possiamo assolutamente toglierli dalla sua lista, giusto? Eccoli:

LA PEGGIOR SETTIMANA DELLA MIA VITA

IL PEGGIOR NATALE DELLA MIA VITA

(Ho chiesto ad Andrea se è meglio essere il papà di Fabio de Luigi o il fidanzato di Arisa… la risposta non ve la dico!!!)

ECCO LE FICTION PREFERITE DI MINGARDI:

LOW AND ORDER

“E’ un capolavoro assoluto!!” esclama Andrea “…Soprattutto è la perfezione assoluta nella scrittura delle storie, una grande abilità di sintesi: dopo neanche tre minuti dall’inizio sei già dentro la storia e non puoi più farne a meno, ti lascia letteralmente incollato davanti allo schermo! L’unico difetto è che non c’è una puntata ogni giorno per tutto l’anno… dovrebbero fare 365 puntate ogni anno, per sempre!!!”

A quel punto ho interrotto Andrea: “Si grazie, ho capito che Law and Order ti piace tantissimo, ma io ho bisogno di avere la tua lista, mi dici quali altre serie televisive ti sono piaciute?”

  1. “Law and Order!”

Io: “Ma la lista di Obama è più lunga!”

A.: “Law and Order!”

Evabbeh… Questo è l’effetto che fa una LISTA.  E la vostra lista dei migliori film e fiction del 2019 qual è?  Per fortuna, quest’anno avremo di che divertirci, con nuove uscite cinematografiche e nuove programmazioni televisive… dritte davanti a noi come veri PUNTI LUCE, a intrattenerci e farci rilassare, emozionare e divertire…

Quindi: BUON Law and Order… Noo! Volevo dire: BUON CINEMA A TUTTI!

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

TAG:
Andrea Mingardi Barack Obama Chiara Sani

ultimo aggiornamento: 05-01-2020


News, Cinema. Tanti auguri a Cameron Diaz che a 47 anni diventata mamma della piccola Raddix!

Cinema Glamour: Speciale Golden Globes 2020