Di Chiara Sani

Oggi il nostro “Punto Luce” illumina la stella della serie tv “Il Trono di Spade”

IL TRONO DI SPADE è senza dubbio la serie fantasy più famosa della storia della televisione mondiale. Un progetto straordinario che è riuscito a tenere i fan di tutto il mondo col fiato sospeso, fino all’ottava e ultima stagione, conclusasi pochi mesi fa. Uno dei tantissimi pregi di questa serie è quello di avere scoperto e lanciato una ragazza davvero speciale: EMILIA CLARKE!

Poco prima di sostenere il provino per il ruolo che l’avrebbe lanciata come una delle attrici più richieste del mondo, Emilia faticava a trovare persino piccoli ruoli di contorno e si manteneva facendo la cameriera a Londra.

Il ruolo che l’attrice britannica riuscì ad ottenere fu quello più ambito, cioè della biondissima e grintosa REGINA DEI DRAGHI, madre di tre giganteschi animali mitologici sputa fuoco e splendida guerriera. Emilia però non era né bionda né fisicamente statuaria, come il personaggio veniva descritto accuratamente dai casting per le agenzie degli attori.

Ecco come D.B. WEIS e DAVID BENIOFF, autori della serie, hanno raccontato il singolare e bizzarro provino di Emilia: “L’incontro ha avuto luogo nel teatro aziendale della HBO che era grande, scarsamente illuminato e vuoto tranne che per la presenza di noi due e del presidente della HBO. Stavamo tutti sorridendo tranne lui. Era probabilmente l’ambiente di audizione meno invitante che avessimo mai visto. Emilia ha chiesto se c’era qualcos’altro che poteva fare per alleggerire l’atmosfera e il mio collega le ha chiesto: SAI BALLARE? E senza perdere un colpo Emilia ha fatto il ROBOT!

Proviamo a visualizzare la scena e ad immaginare quale tremenda tensione potesse  provare un’attrice sconosciuta come lei, arrivata a Los Angeles per il provino direttamente da Londra, al cospetto del presidente di uno dei canali televisivi più importanti del mondo, palesemente serio e non propenso agli scherzi, in un ambiente austero come quello…

L’autore ha aggiunto: “(Quando Emilia ha cominciato a fare il robot) lo ha fatto con impegno e lo ha fatto bene e anche il presidente (HBO) non ha avuto scelta che sorridere. Ha ottenuto il lavoro dieci secondi dopo che ha lasciato la stanza e noi due siamo corsi a dirglielo, prima che lei lasciasse l’edificio, perché lasciarla salire su un volo di 11 ore senza che sapesse come era andata ci sembrava una punizione crudele”.

Emilia Clarke

Emilia riscosse subito un successo planetario grazie non solo alla sua fantastica interpretazione della madre dei draghi ma anche alla sua innata empatia con il pubblico, a quella speciale luce negli occhi che riesce ad oltrepassare lo schermo e raggiungere il cuore di chi la sta guardando da casa. Non è facile trovare attori e attrici con questo dono ma questo a lei non manca, basti solo guardare le interviste in cui si racconta e risponde alle domande con una irresistibile autoironia e capacità di prendersi in giro da sola.

Emilia ha dimostrato anche un grande coraggio nell’affrontare un momento della sua vita molto delicato, quando nel 2011 venne colpita da un aneurisma cerebrale, poco dopo il termine delle riprese della prima stagione de IL TRONO DI SPADE, che la costrinse ad un delicato intervento chirurgico e ad una lunga riabilitazione.

Nel 2013, durante la recitazione del musical ‘Colazione da Tiffany’, Emilia dovette subire un nuovo intervento per via di un’emorragia cerebrale causata da un secondo aneurisma. Ma dopo questo intervento, finalmente si ristabilì completamente.

Emilia Clarke

Nonostante tutto, Emilia non spegne mai la sua luce e quel simpatico sorriso che regala a giornalisti e ammiratori in tutte le circostanze, come a sottolineare l’importanza di non prendersi mai troppo sul serio e di andare sempre avanti con gioia e grinta. A proposito del suo sorriso… Emilia mi ricorda tantissimo Julia Roberts, per quegli occhi un po’ sorpresi a guardare un mondo vasto e spesso incomprensibile e quel sorriso che sembra volere sdrammatizzare e illuminare le ombre e gli ostacoli.

Non possiamo quindi perdere l’occasione di ammirare questa luce e questa favolosa vitalità nel film che uscirà in Italia il 19 dicembre, LAST CHRISTMAS, una commedia romantica e soprattutto super natalizia,  diretta dal geniale PAUL FEIG. Attenzione alla colonna sonora, perché è firmata dal mitico GEORGE MICHAEL e vede il ritorno super esclusivo degli WHAM!

Brava Emilia, questo è sicuramente un altro goal che ti spingerà ancora più avanti, verso nuovi traguardi e nuove occasioni per regalarci il tuo sorriso favoloso!

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

TAG:
Chiara Sani Emilia Clarke

ultimo aggiornamento: 15-12-2019


Cinema, LA FABBRICA DEI SOGNI. Ecco tutte le nomination dei Golden Globe

Musica Internazionale, Nuove Uscite. Courtney Love “Mother” dark per il film “The Turning”