E’ di ieri sera la nuova circolare ministeriale che prevede un cambio di strategia per cercare di contenere l’aumento dei contagi nelle scuole italiane, che in queste settimane sta galoppando a ritmi sempre più preoccupanti e che sembra proprio non voler fermare la sua corsa. A poche settimane dalla modifica del protocollo anti Covid, che prevedeva l’applicazione della quarantena e l’avvio della Dad con almeno tre casi positivi in classe, il governo fa dietrofront e decide di tornare alla vecchia regola: basterà anche solo un caso positivo in classe per far scattare la Dad.

“È una misura che tiene conto del quadro attuale – ha dichiarato il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, intervenendo a Radio Anch’Io, su Radio1 -. Noi avevamo modificato il protocollo che prevedeva tre positivi per la Dad. Visto e considerato che c’è un forte aumento di contagiati tra gli under 12 (che non sono ancora vaccinati perché non c’è ancora il vaccino), abbiamo ritenuto prudente, con una scelta condivisa con le Regioni, di ritornare alla previsione iniziale, con la Dad in caso di un positivo in classe”.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: LaPresse

TAG:
classe dad quarantena Scuola

ultimo aggiornamento: 30-11-2021


Greta Beccaglia, denunciato per violenza sessuale il tifoso che ha molestato la giornalista

La storia che commuove e indigna: non hanno i documenti per il volo del cane, lo abbandonano legato a un palo fuori dall’aeroporto. Si cerca un’adozione per Kola