E’ stato arrestato questa mattina in un appartamento nel centro di Barcellona, in Spagna, Nomanhulaq Nonamhulaq, cugino di Saman Abbas, latitante da mesi e indagato per l’omicidio della 18enne pachistana scomparsa il 30 aprile 2021 da Novellara (Reggio Emilia), la cui “colpa” era stata quella di ribellarsi ad un matrimonio combinato dalla famiglia.

L’uomo era ricercato nell’ambito dell’indagine sull’omicidio della ragazza condotta dai carabinieri e della Procura di Reggio Emilia, indagine che ha portato nei mesi scorsi all’arresto di un altro cugino della 18enne, Ikram Ijaz, e dello zio Danish Hasnain, entrambi arrestati in Francia e nel frattempo estradati in Italia perchè ritenuti complici del delitto di Saman. Restano ancora latitanti in Pakistan i genitori della 18enne. 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: Facebook

TAG:
omicidio Saman

ultimo aggiornamento: 14-02-2022


Dramma a Milano, precipitano nel vano dell’ascensore: un morto e un ferito grave

Roma, violenta cattura di Cucciolone davanti agli occhi dei bambini per portarlo in canile, muore il cane più amato del paese