Premio alla musica della fondazione a Roberta Bonanno che ritorna a Tale e Quale Show 2019

Roberta Bonanno ha ricevuto il “Premio Alla Musica” dalla Fondazione Mazzoleni Onlus, che ha l’obiettivo di valorizzare e promuove l’eccellenza italiana nel mondo.

Attualmente in rotazione radiofonica con il brano Osa, estratto dall’album Io e Bonnie (Advice Music), la cantante milanese ha ritirato il pregevole riconoscimento il 16 ottobre a Venezia e presto, esattamente dal 25 ottobre, tornerà a Tale e Quale Show, il seguitissimo varietà di Raiuno condotto da Carlo Conti, per il consueto Torneo con i nuovi concorrenti.

Roberta Bonanno Riceve il Premio Alla Musica”dalla Fondazione Massoleni

Durante la premiazione, la seconda classificata di Amici di Maria De Filippi 2007 ha espresso tutta la sua gioia e la soddisfazione per il premio ricevuto: “Sono contenta di aver ricevuto questo importante premio dalla Fondazione Mazzoleni in occasione della serata di Gala nella bellissima cornice di Venezia. È stata un’emozione forte che mi incita a proseguire con impegno il lavoro che da anni mi da tante soddisfazioni”.

Vincitrice anche dell’edizione 2018 del Premio Mia Martini e reduce da un recente concerto al MEMO di Milano, Roberta è tornata ad esibirsi dal vivo in tutta Italia per portare avanti la promozione del suo ultimo progetto discografico.

L’album “Io e Bonnie” e il prossimo singolo “Un Buon Motivo”

Anticipato dal singolo Controtendenza, Io e Bonnie è arrivato dopo due anni di lavoro in studio con Carlo Delor e il noto discografico Alberto Boi, e a ben otto anni di distanza dal precedente album omonimo Roberta Bonanno.

Le 9 tracce che compongono il disco parlano in modo sincero di tutte le esperienze vissute negli ultimi anni, dalla vita personale a quella artistica. Roberta e il suo alter-ego Bonnie si raccontano in canzoni piene di positività, ironia e con l’autoconsapevolezza di una ragazza che, avendo alle spalle un’esperienza ormai decennale nel mondo della musica, si può prendere la libertà di esprimere sé stessa in tutte le sue sfaccettature, compiendo scelte e decisioni spesso in “controtendenza”.

Per il prossimo 30 novembre è previsto anche il lancio del singolo intitolato “Un buon motivo”, sempre contenuto in Io e Bonnie e pubblicato lo scorso anno (2018).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Articolo precedentePremio Lucio Dalla 2019: in gara all’Auditorium Santa Chiara di Roma anche Blumosso
Articolo successivoMusica Internazionale. Girl Power! Le donne che stanno cambiando il Jazz nel mondo
Avatar
Classe 1987, scrivo di musica e spettacolo dal 2010. Ho collaborato e sono stato tra gli autori della prima ora di All Music Italia. Ho scritto anche per Velvet Music, Biopianeta, Gossip e Tv ed il blog Digital Coach.; oltre ad aver pubblicato articoli sul Corriere Del Mezzogiorno e ViviRoma Magazine. Attualmente sono redattore musicale per OA Plus con cui ho iniziato il percorso per diventare Giornalista Pubblicista. La scrittura, la musica e il cibo sono le mie più grandi passioni. Ascolto soprattutto musica italiana, ma negli ultimi tempi mi sono sempre più avvicinato anche a quella internazionale, prediligendo il pop made in Europe. Ho un passione congenita per gli artisti emergenti, gli "ex talent" e i cantanti "poco noti". Dunque, nel mio piccolo, cerco di sostenere queste categorie. Ho conseguito la Laurea Triennale in "Arte e Scienze Dello Spettacolo" con una testi sul Festival di Sanremo, e poi quella Magistrale in "Professioni dell'Editoria e del Giornalismo" con una Tesi sulla Comunicazione Musicale. Nel 2018 mi sono specializzato in Digital Marketing, in modo particolare in Content Marketing, presso la Digital Coach di Milano, superando l'esame finale e ottenendo la certificazione con un voto di 100/100. Un sogno riposto nel cassetto? Beh, poter scrivere in musica! In un passato, ormai abbastanza lontano, ho scritto qualche testo per canzone e mi piacerebbe poter ricominciare, facendo di questo un'ulteriore sfumatura della mia scrittura, del mio lavoro e del mio percorso. Non m dispiacerebbe nemmeno fare qualche nuova esperienza in radio e tv. Tv, di cui dimenticavo, sono praticamente "addicted" fin da bambino. Chiudo citando una frase tratta da una bellissima canzone di Dolcenera, che negli anni è diventata un po' la risposta a tutte le mie domande, esistenziali e non: "È tutta colpa di cose ovvie".