House of the Dragon
Crediti Foto: Shutterstock.com

Numerosi sono i progetti TV che, causa l’emergenza sanitaria globale, sono slittati a tempo indeterminato. Nonostante ciò, HBO ha confermato che House of the Dragon, la serie prequel di Game of Thrones, punta ancora all’uscita nel 2022

Data di uscita invariata

Casey Bloys, il presidente di HBO, lo ha confermato a “Deadline”: il casting per lo show prosegue senza intoppi. Ambientata 300 anni prima degli eventi di “Game of Thrones“, “House of the Dragon” racconterà la travagliata storia della casata dei Targaryen. Lo spinoff, ordinato nel 2019, vedrà la prima stagione comporsi di 10 episodi. George RR Martin, Vince Gerardis, Ryan Condal e Miguel Sapochnik rappresenteranno i produttori esecutivi, con gli ultimi due della lista, in particolare, che saranno anche gli “showrunner”.

“L’universo di Game of Thrones è così ricco di storie. Non vediamo l’ora di esplorare le origini della Casa Targaryen e i primi giorni di Westeros insieme a Miguel, Ryan (Condal) e George (R.R. Martin)” aveva detto Bloys.

Un rumor che ha iniziato a “circolare in rete”, verso la fine del mese scorso, ha rivelato inoltre che la serie illustrerà la storia di un Targaryen molto significativo: Daemon Targaryen, uno dei figli minori di Baelon Targaryen (fratello di re Viserys I Targaryen) la cui storia e relazione è narrata nel racconto di George R.R. Martin del 2014 “The Rogue Prince”.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com