L’Abruzzo è da oggi zona arancione. Ieri sera il presidente della Regione Marco Marsilio ha firmato l’ordinanza per uscire dalla zona rossa. Questo significa che da oggi 7 dicembre i negozi possono restare aperti, mentre le scuole potranno riaprire domani 8 dicembre. Con l’abolizione della fascia rossa, la gente potrà riprendere a circolare (ma non a varcare i confini regionali) anche se indossando la mascherina.

La decisione di Marsilio, per quanto parzialmente annunciata, ha preso in contropiede il governo. Fonti di Palazzo Chigi sottolineano che “non c’è stato avallo” sull’anticipazione nè il governatore regionale ha atteso il benestare del ministero della Salute. Per il governo l’eventuale passaggio potrà avvenire non prima di mercoledì.

Intanto in Regione questa mattina ha riaperto solo una metà dei negozi, mentre l’altra metà degli esercenti sta cercando informazioni certe per non incorrere in sanzioni e multe.

 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Credit foto: LaPresse

TAG:
Abruzzo Marco Masilio zona arancione

ultimo aggiornamento: 07-12-2020


Uomini e Donne. Niente puntate per il ponte dell’Immacolata. Il programma ritorna mercoledì 9

La cena in casa costa cara: arrivano i carabinieri, multa da oltre 5 mila euro per 11 persone