Tornano a far discutere i banchi a rotelle che il governo ha distribuito nelle scuole italiane nei mesi scorsi come strumento anti contagi. La regione Veneto ha infatti deciso di ritirarli dalle proprie scuole, accantonandoli momentaneamente nei magazzini degli istituti, perché ritenuti responsabili dell’insorgere di mal di schiena negli studenti.

Lo ha riferito l’assessore regionale all’Istruzione, Elena Donazzan, durante un incontro con i sindacati della scuola. “Le parole devono essere concrete e utili come lo devono essere i fatti. Bocciamo pertanto interventi assurdi e poco salutari, come lo sono stati i banchi con le rotelle che sono stati ritirati dai plessi scolastici in cui erano stati introdotti perché erano causa di mal di schiena”.

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Metti “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Iscriviti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

 

 

 

TAG:
banchi a rotelle mal di schiena Scuola Veneto

ultimo aggiornamento: 01-02-2021


Scuola, da oggi di nuovo sui banchi 8 milioni di studenti in 7 Regioni gialle

Sci, via libera del Cts per l’apertura degli impianti: la data prevista è il 15 febbraio