La notizia è giunta attraverso il New York Times secondo cui, Harry Brant, figlio d’arte della top model Stephanie Seymour e it boy del jet set americano, è deceduto domenica sera.

Il corpo del 24enne è stato ritrovato senza vita dopo un’overdose accidentale da farmaci da prescrizione e, sempre secondo il New York Times, si apprende che il giovane lottava da tempo con problemi legati alla tossicodipendenza.

Secondo dei tre figli del milionario ed industriale Peter M. Brant, il ragazzo era legato al mondo dell‘arte e della moda tanto da rappresentare una presenza fissa alle sfilate newyorkesi e ad avere anche partecipato al Met Gala all’età di 16 anni.

Definito da Vanity Fair come “Piccolo Lord”, Brant era noto per essere uno tra i primi influencer (119 mila follower), ed era molto legato a sua mamma, Stephanie, verso cui aveva una vera e propria venerazione.

I famigliari affranti, hanno rilasciato una dichiarazione post mortem: “Saremo per sempre rattristati che la sua vita sia stata interrotta in questo modo devastante. Harry ha ottenuto molti successi nei suoi 24 anni, ma non avremo mai la possibilità di vedere quanto avrebbe potuto fare di più”.

 

 

 

 

Crediti Foto: harry_brant/instagram

TAG:
figlio Harry Brant Moda New York Times overdose Stephanie Seymour

ultimo aggiornamento: 19-01-2021


Rai2, La Caserma: svelato l’intero cast. George Ciupilan, ex de “Il Collegio”, c’è VIDEO

Gabry Ponte, il cuore è affetto da una malattia degenerativa: “Affronterò un’operazione complicata”