“Ritorno qui in Parlamento per illustrare le ulteriori misure restrittive adottate dopo la subdola e repentina impennata della curva“Come è noto la sera di sabato 24 ottobre ho firmato un Dpcm alla fine di un lungo e articolato confronto con la maggioranza e le Regioni”. Lo ha dichiarato poco fa il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, durante l’informativa alla Camera sul DPCM del 24 ottobre scorso, recante ulteriori misure per contrastare l’epidemia da COVID-19.

La curva epidemiologica è in rapida crescita, con diffusione su tutto il territorio, e l’indice Rt ha raggiunto la soglia critica di 1,5 – ha spiegato alla Camera il premier -. Il numero dei positivi è cresciuto in modo preoccupante ed è difficoltoso tracciare le catene di
trasmissione, come sta avvenendo in molti Paesi europei”.

“Il quadro epidemiologico – ha aggiunto ancora Conte – sta determinando una pressione severa sul Ssn, con un  incremento significativo delle persone ricoverate”, sia “in area medica” che in “terapia intensiva. Da tutto ciò, deriva la necessità di misure” più restrittive per “mitigare e alleviare il carico, già  molto pesante, sul Ssn”.

 

Segui OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: Instagram

 

 


“Mi ha presa!”, Ornella Vanoni annuncia la propria positività al Coronavirus

Maurizio Costanzo risponde alle polemiche sul Teatro Parioli: “Fanno tutti il test seriologico e lo pago io”