“La bolletta energetica dell’Europa supererà i suoi livelli pre-pandemia di ben oltre mille miliardi di euro” a causa della stretta alle esportazioni di gas russo. La fosca previsione arriva dall’agenzia di rating Standard&Poor’s, che stima che “gli alti prezzi aggraveranno la questione su chi debba sopportare questo massiccio fardello finanziario”, si legge in un report dell’agenzia di rating dedicato alle utilities europee.

La chiusura “a tempo indeterminato” del Nord Stream, che S&P considera “permanente” nel suo scenario di base, aggiunge pressione sulle aziende energetiche in relazione ai prezzi, alle forniture di gas ed energia elettrica e alla loro liquidità.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Foto: Shutterstock

“Gli alti prezzi aggraveranno la questione su chi debba sopportare questo massiccio fardello finanziario”, si legge in un report dell’agenzia di rating dedicato alle utilities europee.

TAG:
gas rincari Standard&Poor’s

ultimo aggiornamento: 07-09-2022


Trento, la morte assurda di Manuel: si ferisce con la portafinestra e muore dissanguato a 33 anni. Era solo in casa, lo trovano cadavere

Milano, 19enne uccide il padre, taglia il corpo a pezzi e li sparge in camera da letto