A dare l’allarme è stata la figlia del badante della vittima, che si è messa in salvo col padre

E’ morta carbonizzata nell’incendio della sua abitazione a Borgosesia, nel Vercellese, una donna di 81 anni.

Il tragico episodio si è verificato in mattinata, e sul posto sono subito intervenuti i vigili del fuoco assieme a carabinieri e polizia locale.

Il rogo si è scatenato in via Libertà, nei pressi di Cancino, e il sindaco Paolo Tiramani  ha riportato su facebook che “le cause dell’incendio sarebbero di natura accidentale”.

A dare l’allarme è stata la figlia del badante della vittima, che si è messa in salvo col padre. Le operazioni di spegnimento delle fiamme a metà mattinata non si erano ancora concluse.

Al momento l’identità della vittima 81enne non è ancora stata resa nota.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Foto: archivio LaPresse

TAG:
Borgosesia bruciata viva Paolo Tiramani rogo mortale Vercelli

ultimo aggiornamento: 19-01-2022


Luca Attanasio, arrestati in Congo i presunti assassini dell’ambasciatore italiano

GFVip, Soleil furiosa con Valeria: “O parli a vanvera o se parli, parli con un senso e uno ti può rispondere. I capelli in testa te li ho dati io” VIDEO