Sarà processato con l’accusa di violenza sessuale su minore un dentista romano sessantatreenne.

L’uomo, tornato a piede libero con divieto di avvicinamento alla vittima dopo un periodo agli arresti domiciliari, l’estate scorsa (anche se la vicenda è emersa soltanto oggi), ha ricevuto nel suo studio una sedicenne per una normale pulizia dei denti.

Nello studio di Tor Vergata, però, la visita è presto diventata qualcosa di molto più perverso. L’uomo, infatti, come riportato da Il Messaggero, prima ha appoggiato una mano sulla coscia della ragazza, poi ha iniziato a strusciarsi e ad accarezzarla. Quando la ragazza ha aperto gli occhi, ha notato che l’uomo si era abbassato i pantaloni, e incurante del terrore visto negli occhi della giovane, ha proseguito con le molestie, chiedendo anche “un abbraccio”.

Il dentista ha chiesto e ottenuto il rito abbreviato ammettendo i fatti, pur spiegando di non sapere che la vittima fosse minorenne.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Foto: shutterstock


Amici 2021, terza puntata. Leonardo e John Erik eliminati. Alex e Sissi incantano con “Shallow”. Omaggio alla scomparsa di Piero Sonaglia VIDEO

Scoprendo l’Italia, i cammini più belli del nostro Paese