I legali di Perrotta, Vanni Cerino e Sergio Pisani, hanno annunciato il ricorso alla Corte di Cassazione

Per la morte di Arianna Flagiello, la ragazza di 31 anni che nell’agosto del 2015 si buttò dal balcone della propria casa al Vomero, l’ex compagno Mario Perrotta è stato condannato a 19 anni di carcere. Così ha deciso la quinta sezione della Corte di Assise di Appello di Napoli.

Arianna si uccise per difendersi dalla violenza, dalle minacce e dalle pressioni psicologiche del suo ex compagno, accusato di istigazione al suicidio e maltrattamenti, con l’aggravante della morte, e di tentata estorsione.

La mamma di Arianna ha commentato tra le lacrime: “La mia famiglia ha avuto giustizia. Niente e nessuno può restituirmi mia figlia, ma è consolatorio, per una madre e per una famiglia intera, avere avuto giustizia“. Visibilmente commossi, al termine della lettura del verdetto, anche il padre e la sorella e la sorella di Arianna.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Crediti foto: Facebook

TAG:
Arianna Flagiello carcere condannato Mario Perrotta suicidio

ultimo aggiornamento: 30-03-2021


Fatta sparire 12 anni fa, ora la svolta: arrestato a Terni il marito di Barbara, fu uccisa perché non aveva interrotto il rapporto con l’amante?

Shock a “Chi l’ha visto”. Segnalata una ragazza russa che cerca la madre in una tv identica a Piera Maggio. E’ Denise Pipitone? VIDEO