Una studentessa, oggi maggiorenne, ha formulato una denuncia ai carabinieri. Le molestie quando aveva appena 14 anni

Gli studenti del “Valentini-Majorana” di Castrolibero (Cosenza) non ci stanno. Per non far passare in sordina il caso delle presunte molestie sessuali ai danni di alcune studentesse, hanno deciso di occupare l’istituto.

All’origine della protesta, il caso di un insegnante accusato di presunte molestie sessuali, atteggiamenti discriminatori e richieste di materiale fotografico sessuale.

In particolare il prof, secondo il racconto che è stato anche oggetto di una denuncia ai Carabinieri formulata da una ragazza oggi maggiorenne, avrebbe chiesto a più riprese a diverse studentesse l’invio di foto (in particolare scatti al seno) per ottenere la sufficienza nella propria materia. Il tutto aggravato dal fatto che le studentesse erano quasi tutte minorenni, come quella che ha sporto denuncia ai Carabinieri, e che all’epoca delle prime ‘attenzioni’ dell’insegnante aveva 14 anni.

La richiesta degli studenti che hanno occupato l’istituto è quella di provvedere all’allontanamento definitivo del docente accusato, e la loro protesta è rivolta anche nei confronti della preside che, secondo i ragazzi, non sarebbe intervenuta per tempo nei confronti del professore.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS


Torna la Pupa e il secchione con Barbara D’Urso, ecco il divertente promo dello show che inizierà il 15 marzo VIDEO

LA FABBRICA DEI SOGNI di Chiara Sani. Tutti i candidati agli Oscar 2022