Sin dai primi rilievi l’ipotesi più accreditata era, e resta, quella di un omicidio su commissione

Arriva la svolta sull’omicidio di Ilenia Fabbri, la donna di 46 anni orrendamente sgozzata alle 6 di sabato mattina nella sua casa di Faenza, nel ravennate.

Come riporta Fanpage, la Procura ha iscritto nel registro degli indagati l’ex marito di Ilenia, Claudio Nanni. I due erano separati dal 2018.

Pesante l’accusa: omicidio pluriaggravato in concorso con una persona al momento ignota, che sarebbe appunto il killer su commissione di cui si è cominciato a parlare già subito dopo i primi rilievi, quando si è scoperto che non c’erano segni di effrazione e nessuna traccia era rimasta nell’appartamento, segno insomma di un ‘lavoro’ da professionisti.

A Claudio Nanni è stata perquisita sia l’abitazione che l’officina. L’ex marito aveva da subito un alibi assolutamente inattaccabile: era in macchina con la figlia Arianna, partito alla volta di Milano alle 5 di mattina.

C’è una svolta nelle indagini sull’omicidio di Ilenia Fabbri, la donna di 46 anni uccisa a Faenza nella sua abitazione intorno alle 6 di mattina di sabato scorso. La Procura ha iscritto nel registro degli indagati l’ex marito di Ilenia, Claudio Nanni, da cui era separata dal 2018. L’accusa sarebbe quella di omicidio pluriaggravato in concorso con una persona al momento ignota. Sono state eseguite le perquisizioni nell’abitazione e nell’officina dell’uomo. Alibi che potrebbe però non salvarlo da un’accusa pesantissima, quella di aver commissionato il delitto dell’ex moglie.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

TAG:
Claudio Nanni Ilenia Fabbri indagato sgozzata

ultimo aggiornamento: 11-02-2021


“The IRISHMAN”

“La nave sepolta”