I vigili del fuoco intervenuti per aprire la porta, hanno trovato le due donne prive di vita probabilmente già da qualche giorno

Chioggia, Isola dei Saloni, sono stati i vicini ad allertare i soccorsi dato che non vedevano le due donne già da qualche giorno. La polizia ed i vigili del fuoco sono intervenuti sul posto e una volta aperta la porta, attorno alle 14.30 di ieri, hanno trovato le due donne prive di vita.

Si tratta di  Nadia Vianello, 89 anni e la figlia Barbara Voltolina di  55. Immediatamente è stato avvisato il sostituto procuratore di turno che si sta tenendo in costante contatto con gli investigatori. Al momento non si esclude alcuna ipotesi. Secondo le prime ricostruzioni però, sembra che la figlia sia mancata all’improvviso qualche giorno prima lasciando la madre ottantanovenne priva di assistenza.

Il corpo dell’anziana è stato rinvenuto a terra nel corridoio accanto al corpo la figlia, prona. Vicino al corpo della figlia una chiazza di vomito. Si tratta di una zono vicino al porto, la zona dove la crisi ha colpito più duro. Le due donne avevano rifiutato l’offerta di aiuto da parte dei servizi sociali del Comune.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: LaPresse

TAG:
Chioggia madre e figlia morte

ultimo aggiornamento: 14-01-2022


Covid, cambia il metodo di conteggio dei ricoveri in ospedale per cause diverse dal virus: esclusi i positivi asintomatici

Tragedia a Torino, bimba di tre anni precipita dal quarto piano e muore. Quale dei due genitori era in casa con lei? Si attendono risposte