Scatta oggi lunedì 19 luglio in Inghilterra il ‘Freedom Day’, vale a dire che da oggi decadono quasi tutte le misure restrittive poste in essere finora per contrastare la pandemia da Coronavirus. A partire dalla mezzanotte ora locale (l’1:00 in Italia) auditorium e stadi possono riaprire a pieno regime, le discoteche tornano ad accogliere il pubblico, il servizio bar è nuovamente autorizzato nei pub e non c’è più limite al numero di persone che possono radunarsi.

Inoltre, indossare la mascherina non è più obbligatorio nei trasporti e nei negozi e anche il telelavoro non è più obbligatorio. Non vale per Scozia e Galles, che invece mantengono l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi pubblici al chiuso e nei trasporti.

Lo stop alle restrizioni anti Covid in UK arriva nonostante una nuova impennata di contagi che preoccupa scienziati ed esperti. Il Coronavirus ha ucciso più di 128.700 persone nel Regno Unito: è il Paese più colpito in Europa per numero di casi e per due giorni consecutivi ha superato i 50.000 nuovi contagi giornalieri.

 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

 

 

 

 

 

TAG:
Coronavirus Freedom day Inghilterra

ultimo aggiornamento: 19-07-2021


Cuba: proteste in tutta l’isola per far cadere il governo

Green Pass, in arrivo il dossier del Cts: sarà rilasciato solo dopo due dosi di vaccino