Coronavirus anticorpi
Crediti Foto: Shutterstock.com

Coronavirus, scoperti due super anticorpi che bloccano l’ingresso del virus nelle cellule. Il risultato, che apre la strada a nuove terapie, è pubblicato su Science

Mix di anticorpi 

Gli anticorpi agiscono con meccanismi leggermente diversi fra loro e se somministrati in piccole dosi (singolarmente o insieme), riescono a prevenire l’infezione nei topi. Il risultato, che apre la strada a nuove terapie basate su “cocktail di anticorpi“, è pubblicato, su Science, da un gruppo internazionale guidato dall’Università di Washington. Allo studio hanno partecipato anche Massimo Galli, Agostino Riva e Arianna Gabrieli dell’Ospedale Sacco di Milano. Secondo il virologo Galli, le due nuove sostanze neutralizzanti, denominate S2E12 e S2M11, sono “molto promettenti per sviluppi futuri nella cura di Covid-19“, come spiegato in un tweet. I ricercatori li hanno identificati passando in rassegna quasi 800 anticorpi isolati da 12 pazienti guariti dall’infezione. Il loro meccanismo d’azione è stato studiato a livello molecolare grazie al super microscopio crioelettronico (una tecnologia premiata con il Nobel per la chimica nel 2017).

Impedire l’infezione

In questo modo si è scoperto che, sia S2E12 che S2M11, impediscono al virus di attaccarsi al recettore Ace-2 della cellula ospite e lo fanno con meccanismi d’azione diversi e in competizione fra loro. L’anticorpo S2M11, in particolare, riesce anche a bloccare la famosa proteina Spike, utilizzata come “chiave” per entrare nella cellula, impedendo di fatto l’infezione. Il super cocktail sembra favorire anche la reazione di specifiche cellule immunitarie che combattono le infezioni, aiutandole a eliminare il nemico.

“Pensiamo che sfruttare meccanismi d’azione multipli, diversi e complementari permetta di avere più benefici nelle applicazioni cliniche”, scrivono gli autori dello studio.

“I nostri risultati aprono la strada al perfezionamento di cocktail di anticorpi per la profilassi o la terapia che potrebbero presentare il vantaggio di evitare o limitare la comparsa di virus mutanti capaci di sfuggire alle difese dell’ospite”.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui