Nella contea si rischia di arrivare a 1000 morti al giorno per Covid-19. Ospedali quasi al collasso

Selezionare i pazienti

Agli operatori delle ambulanze, nella contea di Los Angeles in California, è stato chiesto di non trasportare in ospedale pazienti che hanno basse possibilità di sopravvivere. Questa è la direttiva delle autorità sanitarie con gli ospedali ormai prossimi al collasso. I morti per Coronavirus sono quasi 1000 al giorno. Al personale dei reparti d’emergenza, invece, è stato detto di razionare l’ossigeno. New York aveva emanato una direttiva analoga lo scorso aprile, in un momento culminante della pandemia.

Nuovo record di contagi

La California ha raggiunto un nuovo record (negativo) di contagi, con oltre 74mila nuovi casi nella giornata di ieri. Un tasso dell’11% più alto del precedente dato giornaliero (66.726). I nuovi decessi sono 379, il sesto dato più alto dall’inizio dell’epidemia. Nell’ultima settimana, vi è stata una media di 353 decessi al giorno, la più alta mai raggiunta.

“Il peggio deve ancora avvenire. La richiesta di ossigeno è così grande che alcuni ospedali hanno problemi nel mantenere la pressione adeguata per pompare ossigeno nei polmoni dei pazienti” avverte Christina Ghaly, responsabile della sanità della contea, raccontando di ospedali così pieni che i malati rimangono nelle ambulanze e nei corridoi.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterestock.com

 

 

 

 

 

 

 

 


Iraq: a Baghdad cerimonia per anniversario morte Soleimani

Scuola, domani si torna sui banchi, ma solo alle elementari e alle medie e non in tutte le Regioni: ecco la mappa delle riaperture