Il ministero dell’Interno ha pubblicato un nuovo modello di autodichiarazione che i cittadini dovranno utilizzare in caso di spostamento sia all’interno che all’esterno dei centri urbani.

In pratica, il nuovo modello integra il divieto assoluto di mobilità per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena o risultati positivi al virus “COVID-19”, come previsto dall’articolo 1, comma 1, lettera c) del decreto dell’8 marzo 2020.

“Il nuovo modello – spiega il Viminale – prevede anche che l’operatore di polizia controfirmi l’auto dichiarazione, attestando che essa viene resa in sua presenza e previa identificazione del dichiarante”.

In questo modo al cittadino non sarà richiesto di allegare fotocopia del documento di identità.

Restano 4 le motivazioni ammesse per gli spostamenti:

  • comprovate esigenze lavorative
  • situazioni di necessità
  • motivi di salute
  • rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

Il nuovo modello di autocertificazione è scaricabile sul sito del ministero dell’Interno.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse

TAG:
autocertificazione Coronavirus Covid- 19 ministero dell'Interno

ultimo aggiornamento: 17-03-2020


Coronavirus, la Hit dei Balconi in Musica del MEI sul TG1

Rubrica. IN PUNTA DI LIBRO. Spoiler, non avete scuse per non rimanere in casa: esistono le serie tv