Rilancia così il premier Conte nel suo intervento al Consiglio federale della Uil: “Il decreto Semplificazioni lo approveremo all’inizio della prossima settimana. Non possiamo pensare che per episodi o sacche di illegalità il Paese non possa correre. Questo è il momento del coraggio, dobbiamo osare, con tutte le cautele del caso ovviamente, per dare risposte ai nostri lavoratori“.

Con il decreto semplificazioni verranno introdotte misure più efficaci per assicurare il contrasto alle infiltrazioni mafiose: “Vogliamo rafforzare i presidi di legalità ma dobbiamo anche essere coraggiosi: non possiamo pensare che per la preoccupazione di episodi e sacche di illegalità questo Paese non debba più correre. Si tratta di un intervento per dare impulso alla ripresa su cui non è ammissibile esitare. Questo è il momento del coraggio, dobbiamo osare per restituire fiducia a tutti, ai cittadini e all’economia“, ha dichiarato il Premier.

La prossima settimana a Palazzo Chigi ripartirà il tavolo della riforma fiscale, “La riforma”, ha sottolineato Conte, “procederà in tre direzioni: la semplificazione, il contrasto all’evasione fiscale, anche tramite la promozione dei pagamenti digitali, e l’aumento dei redditi disponibili in favore di chi lavora e chi produce“.

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Crediti foto: LaPresse


Cina: campi, aborti e sterilizzazioni per la minoranza Uiguri

iTunes Italia, Top 10 Jazz: Diana Krall e Dave Weckl i nuovi classici del jazz