Debutto in stile IORESTOACASA per l’esordio alla regia cinematografica di LILLO E GREG, l’esilarante coppia comica che ha scritto questa commedia, con Edoardo Maria Falcone (Amici come prima, Se Dio vuole).

Il film è prodotto da LUCKY RED e VISION DISTRIBUTION, con la collaborazione di SKY e AMAZON PRIME VIDEO.

Lillo e Greg sono amatissimi dal pubblico per la loro carriera poliedrica e ricca di surrealismo e passione per la musica… non dimentichiamo che i due attori romani si conobbero perché disegnavano fumetti per una casa editrice.

La loro comicità è sempre geniale, originale e accessibile al pubblico di ogni età!

Ecco la trama di D.N.A.: due ex compagni della scuola elementare si incontrano dopo diversi anni e decidono di scambiarsi i codici genetici per migliorare le proprie vite. Inutile dire che la ‘trama si infittisce’ quando subentrano conseguenze inaspettate nei loro esperimenti scientifici e hackeraggi di DNA dagli esiti improbabili…!

Il film sarebbe dovuto uscire nelle sale il 30 Aprile, ma a causa del covid uscirà sulle PIATTAFORME SKY PRIMAFILA PREMIERE, TIMVISION, CHILI, GOOGLE PLAY. INFINITY, CG DIGITAL e RAKUTEN TV.

Oltre a Lillo e Greg, vedremo una poliedrica ANNA FOGLIETTA nei panni di ben tre personaggi: Elena, Renata e Gessicah. Queste tre trasformazioni hanno richiesto un grande lavoro artistico di trucco e parrucco dagli esiti stupefacenti!

Nel cast rivedremo molti attori che da anni fanno parte del team artistico di Lillo e Greg: Stefano de Sando (doppiatore di star come Robert de Niro e James Gandolfini), Simone Colombari, Alessio di Domenicantonio, Federico Jaher, Marco Marzocca, Lallo Circosta, Chiara Sani, Federica Cifola, Gianni Fantoni, Emanuele Salce, Lorenzo Gioielli.

Il 30 Aprile non possiamo perderci questa nuova commedia che si preannuncia il thriller più esilarante dell’anno!


Rubrica, TALENTONE. Frijda, Iravox, Giulia Mei, Alex Cadili e Hotel Monroe

Coronavirus, decreto Aprile: bonus da 800 euro automatici in 24 ore, proroga della cassa integrazione. Ecco cosa prevede il nuovo piano del governo