E’ successo in una casa, isolata, nella periferia di Senigallia. Pur gravemente ferito, il ragazzo era riuscito a chiamare i soccorsi

Lite in famiglia

Un 73enne ha sparato al figlio, di 27 anni, uccidendolo. Il fatto, scaturito al culmine di una lite, è avvenuto in una casa isolata alla periferia di Senigallia (Ancona). Pur gravemente ferito, il ragazzo è riuscito a chiamare i soccorsi. Il personale del 118, giunto sul posto, ha però potuto solamente constatare il decesso del giovane. Sul caso indagano i carabinieri.

Al triste gesto hanno assistito i familiari nella villetta (divisa in due abitazioni). La vittima sarebbe stata raggiunta al collo e ferita alla giugulare, da un colpo di pistola sparato dal padre. Al momento non si sa se l’arma fosse regolarmente detenuta.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

 

 

TAG:
Ancona padre spara figlio muore 27 enne Senigallia

ultimo aggiornamento: 30-03-2021


Suez, riprende il traffico nel canale: la nave cargo “Ever Given” è stata liberata

Passaporto vaccinale, da giugno in Europa. Ecco come funziona