Il doppiatore dei cartoni animati giapponesi, Sergio Matteucci, aveva 89 anni

Storica voce

Sergio Matteucci è stato la voce narrante delle esaltanti telecronache di “Holly e Benji”. Grazie a lui, le partite di calcio e quelle di pallavolo (“Mila e Shiro”), hanno assunto un’altra “dimensione”. Indimenticabili, infatti, le sue esclamazioni al termine di una mirabolante azione, nella quale Holly riusciva a “scartare” tutta la squadra avversaria su di un chilometrico campo da calcio. Il doppiatore, che aveva 89 anni, è morto a Roma. Nato a Granada nel 1931, dai cartoni animati era passato alla tv come voce fuori campo della “Domenica Sprint” per i servizi dallo “Stadio Olimpico” di Roma. Matteucci prestò la sua voce anche per altri anime di successo, come “Sampei”, “Lady Oscar”, “Candy Candy” e “Ben e Sebastien”. Tra i film ha firmato il doppiaggio di “Rocky 2”, “Toro Scatenato”, “Cinderella Man” e “Scarface”.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: IG Bandai

 

 

 


AmaSanremo: è Rocco Hunt l’ospite musicale della seconda puntata

Nintendo Switch, ora è ufficiale: superato il NES nelle vendite