E’ morto a 91 anni Gianni Clerici, la penna italiana più famosa del tennis, lo ‘scriba’, come si definiva lui stesso, che con grande cultura e classe ha saputo raccontare come nessuno il tennis incontro dopo incontro, sia a voce in televisione, in coppia con Rino Tommasi, sia sulla carta stampata, dalla Gazzetta dello Sport fino a Repubblica. Racconti più che cronache i suoi, dove il risultato delle partite era solo un dettaglio.

Clerici era nato a Como nel 1930. Da tennista aveva vinto due titoli italiani juniores di doppio in coppia con Fausto Gardini e partecipato sia a Wimbledon sia a Roland Garros, passando per il Foro Italico, a metà degli anni ’50. Da subito, però, si dedicò al racconto e al giornalismo: con la Gazzetta e il Mondo, poi col Giorno come inviato, infine come prima firma e poi collaboratore di Repubblica. E’ stato l’unico italiano con Nicola Pietrangeli ad essere entrato nella ‘Hall of fame’ internazionale del tennis.

 

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS

Creditin foto: Facebook

 

TAG:
Gianni Clerici tennis

ultimo aggiornamento: 07-06-2022


Ultima ora da Bologna, trovato cadavere in affittacamere di lusso in centro

Morta una donna punta da una zecca, con l’estate iniziano le scampagnate, ecco come difendersi da questo pericoloso parassita