Dopo il successo di “Io sono”, l’artista sardo firma una nuova vendita che ha dell’incredibile: 28mila Euro per l’opera invisibile. L’unico oggetto fisico presente è il certificato d’autenticità

Garau stupisce ancora

È stata venduta per 28mila Euro “Davanti a te”: l’ultima creazione di Salvatore Garau. L’artista sardo, dunque, torna a far parlare di sé. La scorsa primavera, infatti, aveva piazzato un’altra cessione incredibile: “Io sono”, una scultura immateriale. Non si tratta d’invenzioni digitali, ma di creazioni letteralmente invisibili. La cifra record è stata raggiunta durante l’asta “4-U Arte Contemporanea” di “Art-Rite”. L’opera, come indica il certificato di autenticità firmato dall’artista, deve essere collocata in uno spazio libero da qualsiasi ingombro di circa 200×200 cm. Una concezione dell’arte tutt’altro che tradizionale, tanto d’apparire perfino su giornali esteri come Le Monde” o il “New York Post”.

“Il vuoto non è altro che uno spazio pieno di energia e anche se lo svuotiamo resta il nulla. Secondo il principio di indeterminazione di Heisenberg, quel nulla ha un peso. Ha quindi energia che si condensa e si trasforma in particelle, insomma in noi! Nel momento in cui decido di esporre in un dato spazio una scultura immateriale, quello spazio concentrerà una certa quantità (e densità) di pensieri in un punto preciso, creando una scultura che dal solo mio titolo prenderà le più svariate forme. In fondo non diamo forse forma a un Dio che non abbiamo mai visto?”

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

 

TAG:
Davanti a te Garau Garau io sono Garau

ultimo aggiornamento: 13-10-2021


Veterinario si prende cura di cani randagi, ma i video lo incastrano, condannato per abusi sessuali su animali

Giallo a Padova, trovato morto con mezzo busto infilato in un tombino e le gambe fuori sulla strada