Sarà la società Royal Caribbean, tra i maggiori operatori crocieristici a livello mondiale, a realizzare il nuovo terminal crociere di Porto Corsini (Ravenna).

Porto Corsini nuovo “Home Port” di Royal Caribbean. A comunicare la notizia il presidente dell’Autorità portuale di Ravenna, Daniele Rossi, questa mattina durante l’incontro organizzato da Confetra su Porto, Logistica e PNRR:

“Maggiori dettagli saranno ufficializzati durante un’apposita conferenza stampa che si terrà la prossima settimana alla Camera di Commercio di Ravenna. Si tratta di un evento molto importante, che avrà un impatto di grandissima portata sull’economia e sul turismo, di Ravenna e di tutta la nostra regione, poiché la sola Royal Caribbean prevede di portare 250 mila passeggeri l’anno, senza considerare che l’infrastruttura sarà a disposizione anche delle altre compagnie di crociera” ha sottolineato Rossi.

Un vero Home Port

L’importanza del progetto consiste nel fatto che il terminal di Ravenna da semplice “port of call”, cioè scalo di passaggio, diventerà “home port”: dunque porto d’imbarco iniziale e sbarco finale, delle tratte di viaggio. Il bando di gara che, oltre alla concessione del servizio d’assistenza passeggeri prevedeva la realizzazione di una stazione marittima, era nato proprio da una proposta di Royal Caribbean ed era stato presentato dall’Autorità Portuale a metà aprile.

Per la sola parte di stazione marittima messa a bando, si parlava di un investimento di 26 milioni di Euro, 20 dei quali reperiti tramite il privato vincitore del bando e i restanti quale contributo diretto di Autorità Portuale di Ravenna.

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

 

TAG:
Royal Caribbean Porto Corsini

ultimo aggiornamento: 17-09-2021


SpaceX, prima missione con solo civili: il razzo è in orbita

Travel2u, disponibile on demand la nuova puntata: Isola di Rodi