Spiagge più belle d'Italia, spiaggia di Fegina (Monterosso al Mare)
Foto: Venturelli Bruno

Nei prossimi mesi l’emergenza causata dal coronavirus potrebbe diminuire o, nella migliore delle ipotesi, rientrare del tutto. Se da un lato resterà comunque difficile imbarcarsi su un aereo e viaggiare dall’altra parte del mondo, dall’altro tutto questo ci offrirà la possibilità, durante le ferie 2020, di riscoprire e visitare il Paese più bello del Mondo! Si proprio il “Nostro”: l’Italia.

Ferie 2020 in Italia

Questo non è certamente il periodo migliore per discutere di vacanze. Ciononostante, rientrata l’emergenza dovuta alla diffusione del Covid-19, dovremmo prepararci all’eventualità che molte frontiere, per i cittadini italiani, potrebbero prolungare il periodo di chiusura, delimitando quindi in maniera importante il ventaglio delle destinazioni. Onde evitare possibili problemi burocratici e alla luce di quanto detto precedentemente, la location ideale per trascorrere le ferie 2020 è proprio l’Italia.

Ovviamente fino a quando la situazione non sarà migliorata, concedersi una gita non è assolutamente un’idea da prendere in considerazione.

Spiagge italiane

Dopo aver stilato una sorta di graduatoria coi cammini più belli d’Italia, ci concentriamo questa volta sulle spiagge più spettacolari del nostro Paese. Missione che si rivela davvero complicata se lo scopo finale è quello d’identificarne solamente 6. Lungo gli oltre 7mila chilometri che delimitano la costa italiana ci sono numerosi e autentici angoli di Paradiso: grandi distese di sabbia bianca, spiagge di ciottoli lambite dall’acqua cristallina e baie leggendarie incastonate tra imponenti falesie. Scopriamo insieme, tappa dopo tappa, dove tuffarci quest’estate!

Spiaggia di Fegina, Monterosso al Mare (SP) – LIGURIA

Atmosfera marinara, borghi pittoreschi, sentieri escursionistici meravigliosi, panorami mozzafiato e il sapore genuino del pescato del giorno. Queste sono alcune delle peculiarità che caratterizzano le “Cinque Terre“, inserite dall’UNESCO nella lista dei Patrimoni dell’Umanita. Monterosso al Mare, in provincia di La Spezia, è magicamente incastonata nel tratto di costa ligure compreso tra “Punta Mesco” e “Punta di Montemero”. La “Spiaggia di Fegina“, una delle più grandi della zona e composta da sabbia e ghiaia, si trova proprio di fronte alla stazione ferroviaria. Un consiglio: prendere la “tintarella” assaporando la squisita focaccia ligure o la deliziosa torta monterossina!

Spiaggia La Pelosa, Stintino (SS) – SARDEGNA

Comune di Stintino, nord-ovest della Sardegna. La candida “Spiaggia La Pelosa” è un gioiello della natura, autentica meraviglia di sabbia bianca lambita da un mare che, in questo angolo della regione, non fatica ad assumere tutte le tonalità dell’azzurro. Affacciata sul “Golfo dell’Asinara” e protetta dalle maree, grazie ai faraglioni del promontorio di “Capo Falcone” e dalle isole “Piana” e “Asinara”, è caratterizzata da acque calme. Una fitta macchia mediterranea e i ginepri circondano questa stupenda attrazione sarda che nulla invidia alle spiagge tropicali. Qui si trova anche la caratteristica torre aragonese, simbolo del luogo. Fu edificata nel 1578 a difesa del litorale e si raggiunge attraversando la piccola caletta conosciuta come “La Pelosetta“. I fondali bassi della zona la rendono perfetta anche per i bambini! Consiglio: meglio evitare la tintarella in alta stagione essendo molto frequentata dagli abitanti del luogo e dai turisti.

Spiaggia di Punta Prosciutto, Porto Cesareo (LE) – PUGLIA

Inclusa da tempo tra quelle più belle d’Italia e del Mondo, la “Spiaggia di Punta Prosciutto” viene presa d’assalto, ogni anno, dai tantissimi turisti che decidono di trascorrere le proprie vacanze in questo angolo del nostro Paese. Situata nell’area marina protetta di Porto Cesareo, è caratterizzata da alte dune di soffice sabbia chiarissima, completamente immersa in uno scenario selvaggio. I fondali bassi e limpidi ne fanno una destinazione perfetta soprattutto per le famiglie con bambini, che in questo modo possono godersi ore di relax senza pensieri. La maggior parte della spiaggia è “libera”, quindi non si deve necessariamente noleggiare sdraio e ombrellone, dettaglio di certo interessante per chi è alla ricerca di vacanze low cost. Il mare qui è davvero meraviglioso: la trasparenza delle sue acque, caratteristica apprezzate soprattutto da chi ama nuotare e fare snorkeling, vi lascerà esterefatti. Consiglio: lo stabilimento balneare della “Spiaggia del Conte”, aperto anche a cena, propone ottimi pasti! Obbligatorio quindi godere del cibo osservando lo spettacolo del tramonto.

View this post on Instagram

?Punta Prosciutto – Salento – Puglia – Italy Ph ? @anime_in_viaggio ?Taggate i vostri scatti e continuate a seguire: ✔@salento_official_page ?. Per comparire sul nostro profilo taggate le vostre foto utilizzando l'hasthag #salento_official_page ?. Per essere pubblicati seguite @salento_official_page | Chi verrà selezionato dovrà effettuare un REPOST? della foto scelta sul proprio profilo, per il tempo che si desidera.? ✔FRIENDLY GALLERIES: @loves_sicilia @noidelsuditalia #salento_official_page #sabbia #orizzonte #naturale #scogli #onda #sogni #paradiso #bellezza  #barche #salento #spiaggia #vacanza #viaggio #blu #tramonto #gallery #travelers #adventures #photografy #sole #mare #estate #natura #foto #fotografia #salentiamo #puglia #italia

A post shared by Salento official page® (@salento_official_page) on

Spiaggia della Rotonda, Tropea (VV) – CALABRIA

Strade strette, scorci pittoreschi, uno scenario naturale contraddistinto dal profilo delle falesie e dalle abitazioni a picco sulla rupe. Tutto questo è ciò che aspetta ai visitatori di Tropea. Un litorale sabbioso e candido, acque incredibilmente limpide e fondali visibili anche a notevoli profondità, sono il tratto distintivo della “Spiaggia della Rotonda“, tra le più famose e fotografate del Mondo grazie allo scenario che è in grado di offrire. Quest’ultima si estende proprio ai piedi del colle sul quale è raccolta la cittadina. Consiglio: visitate tutto il tratto di costa nominato “Costa degli Dei“, per scoprire i tanti angoli di Paradiso che caratterizzano questa zona della Calabria.

Marina Grande, Positano (SA) – CAMPANIA

Positano è un borgo meraviglioso adagiato sul litorale campano, immerso nello sfavillante scenario della costiera amalfitana, noto in tutto il Mondo per essere un’esclusiva località del turismo internazionale. Ogni anno tantissimi turisti, tra i quali numerosi VIP, invadono il borgo per godere appieno delle sue bellezze e dell’ottimo cibo. Le caratteristiche stradine, le casette raggruppate e il mare incantevole sono alcune delle peculiarità che tanto contribuiscono a renderlo famoso. Tra le tante bellezze si trova appunto la “Spiaggia Marina Grande“, eletta innumerevoli volte tra le più belle d’Europa. Consiglio: Non mancate di assaggiare la famosissima pizza, ricetta originale di Tramonti, e di fare un piccolo trekking sul “Sentiero degli Dei“.

Spiaggia dei Conigli, Lampedusa (AG) – SICILIA

La “Spiaggia dei Conigli” è presente in quasi tutte le classifiche sulle spiagge più belle del Mondo. È uno dei “vanti” del mare nostrano. Un posto magico, paradisiaco e per certi versi esotico pur essendo così vicino. Oltre a essere motivo d’orgoglio per il nostro Paese ha anche una precisa funzione: garantisce la sopravvivenza delle tartarughe “Caretta caretta”. Quest’ultime, animali a forte rischio estinzione, ogni anno nel mese di giugno vengono a deporre di notte le uova sulla sabbia. Consiglio: assaporate la cucina locale, che in Sicilia spesso si unisce a quella araba “sfornando” piatti incredibili, ed esplorate ogni angolo dell’isola.

 

Potete seguire i miei viaggi anche sui canali social:

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS