Costa Crociere, Costa Smeralda
Crediti Foto: Shutterstock.com

Costa Crociere procede, a piccoli passi, verso la normalità: il 10 ottobre Costa Smeralda riparte da Savona. Sabato (19 settembre), a Genova, sarà invece Costa Diadema a salpare

A piccoli passi verso la normalità

Costa Crociere si prepara a ripartire anche dal porto di Savona. “Costa Smeralda“, la prima nave della compagnia alimentata a “Lng”, è arrivata da Marsiglia per i preparativi in vista del primo viaggio, programmato il 10 ottobre, dopo il lungo stop. Intanto, “Costa Diadema” partirà da Genova sabato (19 settembre) per la sua prima crociera, con un itinerario di una settimana, alla scoperta di alcune delle più belle destinazioni italiane del Mediterraneo occidentale. A riaprire la stagione e l’attività della società, dopo il lockdown, era stata “Costa Deliziosa“, il 6 settembre, dal porto di Trieste.

“Nelle ultime settimane la nostra amministrazione aveva auspicato e sollecitato la ripresa delle crociere. Savona è pronta ad accogliere, nuovamente, i turisti nella consapevolezza che i protocolli di sicurezza, messi a punto e condivisi dalle maggiori compagnie, garantiscono le condizioni necessarie per la ripartenza. Costa Crociere a Savona, in questi anni, è stata motore dello sviluppo economico, turistico e sociale della città” ha dichiarato Ilaria Caprioglio, sindaco di Savona.

Costa Safety Protocol

Costa Smeralda” che farà scalo (ogni sabato e per tutto l’inverno) a Savona, in queste settimane sarà attrezzata per ripartire in sicurezza. L’intervento principale riguarda l’implementazione, sia a bordo che al “Palacrociere”, del “Costa Safety Protocol“: il protocollo sviluppato dalla compagnia, insieme ad esperti scientifici, con le nuove misure operative di prevenzione e sicurezza dal Covid-19 (conformi alle disposizioni delle autorità italiane ed europee). Tra le novità introdotte ci sono i “test con tampone” per tutti gli ospiti in imbarco e la visita delle destinazioni solo con “escursioni protette“.

“In questi mesi abbiamo lavorato intensamente per predisporre tutti i protocolli necessari al fine di rendere ancora più sicure le vacanze in crociera. I primi riscontri che stiamo ottenendo sono stati molto positivi e stiamo proseguendo nel lavoro di miglioramento continuo e costante delle procedure di sicurezza” ha dichiarato Carlo Schiavon, Country Manager Italia Costa Crociere.

Potete seguire i miei viaggi anche sui canali social: