Dall’8 novembre, tutti i maggiorenni residenti in Italia, potranno godere dell’incentivo

Bonus Terme

Sono, al momento, 163 le strutture accreditate da “Invitalia” per il cosiddetto “Bonus Terme“. Dal 2 novembre, infatti, è attiva la piattaforma che consente l’accesso all’incentivo del Ministero dello Sviluppo Economico. Quest’ultimo punta a rilanciare il settore, agevolando l’acquisto di servizi termali da parte di tutti i cittadini (maggiorenni) residenti in Italia (senza limiti di ISEE). Ecco dunque come funziona.

Valore del bonus

L’incentivo copre fino al 100% della spesa, con un tetto massimo di 200€. L’eventuale costo eccedente sarà a carico del consumatore. Si può fare richiesta per un solo bonus,  che “non è cedibile a terzi, né a titolo gratuito né in cambio di un corrispettivo in denaro”. Inoltre il bonus non può essere concesso per servizi termali già a carico del SSN, di altri enti pubblici o oggetto di ulteriori benefici riconosciuti al cittadino.

Come funziona

È sufficiente, dall’8 novembre, rivolgersi direttamente a uno degli enti termali accreditati: “gli unici abilitati a effettuare la prenotazione”. Si riceverà così un attestato di prenotazione con validità 60 giorni. Ovviamente sarà possibile beneficiare del bonus fino all’esaurimento dei fondi stanziati (53 milioni di Euro). Le strutture accreditate sono, al momento, 163: 60 in Veneto, 24 in Campania, 21 in Emilia Romagna, 15 in Toscana, 8 in Lombardia, 7 in Trentino Alto Adige, 6 in Lazio, 3 nelle Marche, 3 in Sardegna, 3 in Friuli Venezia Giulia e 3 in Puglia. Due a testa, invece, per Abruzzo e Sicilia. Una sola scelta per Basilicata, Calabria, Liguria, Piemonte, Umbria e Valle d’Aosta.

Non compreso nel bonus

Il “Bonus Terme” non copre tutti i servizi di una vacanza (come il precedente “bonus vacanza”), rimangono dunque esclusi: viaggio, vitto e alloggio. Per usufruirne, però, non si deve necessariamente soggiornare presso l’ente termale, si possono infatti sfruttare solo i vari servizi disponibili.

Se l’incentivo serve solo per i servizi termali, ecco dunque cosa significa “qualsisia prestazione erogata”: trattamenti sanitari termali, terapia, riabilitazione, esami diagnostici, visite specialistiche, trattamenti estetici e trattamenti di benessere, come i massaggi.

Vi piacerebbe cogliere questa opportunità?

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: Shutterstock.com

 

 

 

 

 

TAG:
bonus terme 2021 bonus terme invitalia bonus terme strutture

ultimo aggiornamento: 05-11-2021


Travel2u, disponibile on demand la nuova puntata: Repubblica Dominicana

Travel2u, disponibile on demand la nuova puntata: Cuba