I protagonisti del Tenco 2020. Grafica a cura di Andrea Butera

Per la prima volta la consegna delle Targhe Tenco e dei Premi Tenco 2020 andrà in onda su Rai3 con uno speciale, registrato nel mese di novembre in alcune location di Sanremo, tra cui il celebre Teatro Ariston (storica sede della manifestazione). La trasmissione televisiva avrà come focus, ovviamente, la consegna delle Targhe e dei Premi Tenco 2020, ma sarà l’occasione per assistere a performance musicali di alta qualità, che raramente vengono trasmesse in tv.

Il cast dell’Edizione 2020 si preannuncia ricco di eleganza e di nomi importanti: Francesco Guccini, Francesco Gabbani, Mauro Pagani, Vittorio De Scalzi, Gianni Siviero, Gigliola CinquettiMorgan oltre ai vincitori, Brunori Sas (“Cip!” – Targa Miglior Album), Tosca (“Morabeza” – Targa Miglior Interprete e “Ho amato tutto” di Pietro Cantarelli – Targa Miglior Canzone), Paolo Jannacci (“Canterò” – Targa Miglior Opera Prima) e la Nuova Compagnia di Canto Popolare (“Napoli 1534. Tra moresche e villanelle” – Targa Miglior Album in Dialetto)Per la Targa Tenco Album a progetto, che quest’anno ha ottenuto l’ ex aequo tra “Note di viaggio – Capitolo 1: venite avanti…” e “Io credevo. Le canzoni di Gianni Siviero”, saranno presenti rispettivamente Guccini, Gabbani e Pagani  per il primo e De Scalzi, Siviero Cinquetti per il secondo. A Mauro Pagani e Mimmo Ferraro, produttori dei due album, sarà consegnata la Targa.

Per l’occasione anche il noto giornalista Rai Vincenzo Mollica riceverà il Premio Tenco 2020 per l’Operatore Culturale.

Al cast completo mancano ancora i nomi dei Premi Tenco 2020 ai cantautori (un artista italiano e uno internazionale):  riconoscimento assegnato dal 1974 alla carriera degli artisti che hanno apportato un contributo significativo alla canzone d’autore mondiale. I vincitori 2020 verranno svelati nei prossimi giorni, lo scorso anno il premio è andato a Pino Donaggio, Gianna Nannini ed Eric Burdon.

Quest’anno, inoltre, è stato istituito il Premio GrupYorum in omaggio alla omonima band turca impegnata politicamente e socialmente e perseguitata dal regime di Erdogan, che ha proibito loro qualunque concerto e ha incarcerato alcuni dei suoi membri. Tre di questi sono morti dopo quasi un anno di sciopero della fame. È a nome loro e a quello di tutti quei cantautori e musicisti che sono perseguitati dalla dittatura, che è rivolto il Premio. Il nuovo report di Freemuse (organizzazione francese che documenta i casi di censura musicale e artistica nel mondo) ad aprile 2020, conta un’analisi approfondita di 711 atti di violazione della libertà artistica nel 2019 in 93 paesi.  Il Premio GrupYorum 2020 sarà consegnato al cantautore e musicista egiziano Ramy Essam.

Il “Premio Tenco 2020” è organizzato e prodotto dal Club Tenco con il contributo del Comune di Sanremo, Regione Liguria, SIAE, Camera di Commercio Riviere di Liguria, NUOVOIMAIE e Unogas. La produzione esecutiva è di Gruppo Eventi con la supervisione per la messa in onda di iCompany. Radio1 Rai è media partner.

Clicca qui per mettere “Mi piace” al BLOG HIT NON HIT

Clicca qui per seguire OA PLUS su INSTAGRAM

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al GRUPPO OA PLUS