La celebre saga videoludica di Assassin’s Creed, prodotta di Ubisoft, diventerà una serie TV. A darne l’annuncio, tramite un teaser, il colosso dello streaming Netflix

Cresce l’attesa

Assassin’s Creed è un franchise di videogame, “action adventure stealth”, lanciato nel 2007 da Ubisoft e capace di vendere più di 155 milioni di copie in tutto il mondo. La trama descrive un’antica rivalità mondiale, tra gli Assassini e i Templari, intrecciando la narrazione con eventi e personaggi storici. La saga, includendo anche il prossimo capitolo che uscirà il 13 novembre 2020, conta ben 12 capitoli. Netflix, da poco, ha annunciato che realizzerà una serie TV, “live action”, basata sul videogioco stesso. Mentre cresce l’attesa per il debutto del nuovo “Assassin’s Creed: Valhalla”, il colosso dello streaming statunitense stringe collaborazioni con il produttore francese. Nel mirino una serie di progetti legati alle vicende degli assassini. Nell’accordo, inoltre, ci sarebbe anche una serie animata di cui, al momento, non si conosce nessun dettaglio. Rivelati, attualmente, solo i nomi dei produttori esecutivi che saranno Jason Altman e Danielle Kreinik di Ubisoft.

Nel 2016 la saga ricevette un adattamento cinematografico, diretto da Justin Kurzel e con protagonista Michael Fassbender, che però non ottenne i favori della critica: incassi al botteghino al di sotto del punto di pareggio. Come serie TV, invece, potremmo contare su grandi potenzialità, vista la natura del gioco a cui s’ispira. Sicuramente, nelle prossime settimane, conosceremo qualche dettaglio in più legato alla trama (storia originale o adattamento dei capitoli del videogioco).

Cosa ne pensate? Vi piace questo progetto targato Netflix-Ubisoft? Noi di OA Plus vi terremo aggiornati con le novità future.

Segui OA Plus su Instagram

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS

Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: IG @assassinscreedgame_it

 

 


Approvato ‘decreto ristori’, ecco com’è composto il pacchetto di aiuti

Il Collegio 5. Ecco chi sono gli alunni dell’edizione 1992 e quali sono i loro profili social