L’Italia affronterà, mercoledì 18 novembre a Danzica, la Bosnia nel Gruppo 1 (Lega A) della UEFA Nations League. Ecco il programma, l’orario e dove vedere la partita in tv e in streaming

Ultima apparizione degli Azzurri

Gruppo 1 (LEGA A), 15 novembre 2020. Italia-Polonia 2-0, UEFA Nations League 2020/2021

Nations League. Gruppo 1, Lega A: Italia 9, Olanda 8, Polonia 7, Bosnia 2 

Gli “Azzurri” affronteranno la Bosnia il 18 novembre allo stadio “Grbavica“ di Sarajevo. Dopo la vittoria ottenuta contro la Polonia, nella quinta partita del girone, la speranza del CT Roberto Mancini è quella di battere la Bosnia e ottenere, senza necessità di troppi calcoli, la qualificazione alla “final four”. La compagine bosniaca, già sicura della retrocessione in LEGA B, non dovrebbe rappresentare un ostacolo particolarmente ostico, tuttavia sarà necessaria la massima concentrazione.

I convocati dell’Italia

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Alex Meret (Napoli), Salvatore Sirigu (Torino)

Difensori: Francesco Acerbi (Lazio), Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Davide Calabria (Milan), Domenico Criscito (Genoa), Danilo D’Ambrosio (Inter), Giovanni Di Lorenzo (Napoli), Emerson Palmieri (Chelsea), Alessandro Florenzi (Paris Saint Germain), Gianluca Mancini (Roma), Angelo Ogbonna (West Ham), Luca Pellegrini (Genoa), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Roma)

Centrocampisti: Nicolò Barella (Inter), Roberto Gagliardini (Inter), Gaetano Castrovilli (Fiorentina), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Manuel Locatelli (Sassuolo), Lorenzo Pellegrini (Roma), Matteo Pessina (Atalanta), Sandro Tonali (Milan), Roberto Soriano (Bologna)

Attaccanti: Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Francesco Caputo (Sassuolo), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Shanghai Shenua), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio), Moise Kean (Everton), Kevin Lasagna (Udinese), Riccardo Orsolini (Bologna), Pietro Pellegri (Monaco), Lorenzo Insigne (Napoli)

I precedenti

Le due nazionali si affrontano per la quinta volta. Il bilancio dell’Italia è di 2 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta. L’ultima sfida in assoluto è terminata 1-1, a Firenze, nella gara d’andata. Sarà invece la seconda volta a Sarajevo, dove l’unico precedente passò alla storia: ko, nel 1996, con la neonata Nazionale bosniaca. Poche settimane dopo quella sconfitta, Sacchi si dimise da Ct.

Passata edizione

L’Italia, nell’edizione 2020 della UEFA Nations League (la prima della storia), ha chiuso al secondo posto il suo girone alle spalle del Portogallo, poi vincitore finale della competizione. La Bosnia, invece, ha vinto il proprio gruppo di LEGA B, ottenendo così la promozione in LEGA A.

Quando si gioca Bosnia-Italia 

Bosnia-Italia si giocherà mercoledì 18 novembre 2020 allo stadio “Grbavica” di Sarajevo. Il calcio d’inizio è programmato alle 20.45.

Dove vedere Polonia-Italia in tv e in streaming

Bosnia-Italia sarà visibile in diretta e in chiaro, su Rai 1. Coloro che fossero impossibilitati a seguire la gara in Tv, potranno vederla in streaming, collegandosi al sito RaiPlay, attraverso dispositivi come pc, tablet o smartphone. OA Plus vi offrirà la DIRETTA LIVE testuale dell’incontro.

Potete seguire i miei viaggi anche sui canali social:

 


Classifica Radio EARONE Airplay Dance, week 46. I milanesi Meduza regalano a Dermot Kennedy una hit internazionale. Dotan vola

Rubrica, JazZONE. Avishai Cohen, Madeleine Peyroux, Karen Rosenberg, Cory Henry, Pino Marino con Tosca