By Old Man Say

In questo momento di chiusura totale di bar e ristoranti, ApeTime ha pensato di mettere a punto per tutti i gestori di locali e barman una iniziativa che, appena sarà possibile, renderà musicalmente unici i momenti dalla colazione fino al rito dell’aperitivo. Presentiamo intanto ApeTime per tutti coloro che non la conoscono. Sarebbe riduttivo dargli soltanto l’identità di una semplice pagina social che conta comunque oltre venticinquemila followers: senza ombra di dubbio è molto di più. Piattaforma dedicata al mondo del beverage e del mixology,  ApeTime è un’ esperienza a 360 gradi nel mondo degli aperitivi e dei cocktail internazionali che, sfruttando il sistema di geolocalizzazione, permette agli utenti di conoscere in tempo reale serate a  tema, party o inaugurazioni ma è anche una vetrina preziosa per tutti gli addetti ai lavori del settore che possono condividere e promuovere eventi, le loro ricette fino alla straordinaria possibilità di poter presentare veri e propri corsi da condividere con colleghi ed appassionati.

Il logo di ApeTime Radio.

 

Per i clienti l’occasione per scoprire nuove locali, per i bartender la possibilità di conoscersi, farsi conoscere, condividere esperienze e presentare i propri “pezzi forti” ed infine per i titolari e gestori di inserire gratuitamente il proprio locale all’ interno di un circuito. Ma un aperitivo o una serata in un lounge club non è mai completa se non la si valorizza con un sottofondo musicale ad hoc che può essere in grado di trasformare una pausa piacevole in una notte da ricordare. Da questo punto, dall’ intraprendenza di Gianluca Venturini è nata quindi ApeTime Radio  www.apetimeradio.com. Coadiuvato dai dj’ s Marco Ossanna che ha curato la supervisione e Stefano Malaisi che si è occupato dell’aspetto tecnico in soli due mesi hanno creato, riunendo una ventina di professionisti provenienti da diverse esperienze e con proposte che spaziano dalla R&B ai classici degli anni ’80, dalle atmosfere baleariche o ethno alle selezioni house senza tralasciare l’acid jazz, il soul, il funky o l’elegante lounge, una piattaforma musicale davvero completa dove la qualità la farà da padrona in ogni ora della giornata. Set mixati a rotazione ove l’aspetto più importante sarà la liaison orario-stile musicale sotto lo slogan “la radio da bere che ti accompagna dalla colazione all’aperitivo, ovunque tu sia… al bar, a casa o al lavoro”.

Il dj Marco Ossanna.

 

Una squadra affiatata di d.j.’s impegnati in tutta Italia ma non solo (alcuni attualmente selezionano musica a Montecarlo, Ibiza o Tenerife) ha preparato decine di dj-set inediti che verranno proposti a rotazione per 30 minuti. Il progetto ha preso vita ieri, giovedì 1 aprile, ed attende solo di essere scoperto. In attesa di poter bere un buon drink consoliamoci da subito con tanta ottima musica.

—————————————————————————————

 

Old Man Say, dee jay e music designer, inizia il suo percorso ed evoluzione musicale negli anni ’80. Tante le esperienze in club italiani quali Tino Club, Vie en Rose, Cenerentola, Harem, Indie, Plaza, Gatto e la Volpe, Menhir, Teatriz, Slap e Scimmie, per poi arrivare a Beach Club e Lounge Bar come Vistamare beach & suites, Cafe della Rotonda, Oro Bianco e Donna Rosa. Dal 2015 vive e lavora in Ibiza ove e’ dj-resident di Jockey Club, Hard Rock Hotel nelle consolle del Beach club, per i pool party nella piscina Splash e nell’esclusivo 9Ninth roof-top e di Sa Punta fine dining restaurant. Ha avuto l’occasione di essere ospitato in altre realta’ ibizenche in questi anni quali Savannah, Experimental Beach, Km5, Hotel Pacha, Sunset Ashram, Kumharas, Hotel Santos, Enigma beach club, Raco Ibiza fino alla prestigiosa consolle del Pacha‘ per il party Elements. Esperienze worldwide: Egitto al Pier 88 Cairo ed al Club 88 El Gouna. Le Palace, Le Salama, Smukke lounge e La Montaigne Marrakech (Marocco). Nub Lounge Amman (Giordania). Propone set di matrice deep, nomad house, downtempo e balearica.

 

 

 


Cantanti di Sanremo 2021 più ascoltati su Spotify: Ecco chi ha guadagnato più ascolti ad un mese dal Festival

RADIO DATE del 2 aprile. Virginio, Alexia, Tom Grennan, Vasco Brondi, Oscar and the wolf