Inaugurata ufficialmente lo scorso 19 dicembre a Yokohama (Giappone), alla presenza di numerose autorità, la statua del Gundam gigante: l’attrazione principale del complesso Gundam Factory.

18 metri per 25 tonnellate

L’attrazione principale, un robot gigante alto 18 metri e con una stazza di 25 tonnellate, è in grado di muoversi e replicare alcuni dei movimenti più importanti dell’RX-78-2 pilotato da Peter Rey (versione italiana dell’anime). Il colosso ha giù ottenuto due riconoscimenti mondiali (certificati) da parte del famoso libro dei record “Guinness dei Primati“: il “Mobile Suit Gundam” di Yokohama è la più grande replica semovente di Gundam e il robot umanoide più grande mai costruito.

Gundam Lab e Gundam Dock Tower

Il complesso attrattivo, che si trova sul molo Yamashita, sarà accessibile ai visitatori fino al prossimo 31 marzo 2021. Ogni giorno, dalle 10:30 fino alle 20:30, il gigantesco RX-78-2 si muoverà, a intervalli di mezz’ora, sfoggiando le proprie abilità. Saranno organizzati, inoltre, degli show speciali per il pubblico. A caratterizzare la struttura saranno il “Gundam Lab” e la “Gundam Deck Tower“. Il primo, un museo che illustra le fasi di realizzazione del robot, permetterà (grazie alla realtà aumentata) ai visitatori di vivere in prima persona la cabina di pilotaggio del robot. L’accesso costerà 1.650 Yen (circa 13€). Ingresso gratis per i bambini dai 3 ai 6 anni che, però, dovranno essere accompagnati da un adulto pagante. La “Gundam Dock Tower”, invece, rappresenta l’attrazione principale della “Gundam Factory“. Quest’ultima permette di salire sulla gigantesca struttura di manutenzione e vedere, da vicino, l’Rx-78-2. Ancora non è chiaro, purtroppo, cosa accadrà dopo la scadenza del periodo sopracitato. L’accesso alla torre è di 3.300 Yen (circa 27€).

Potete seguire i miei viaggi anche sui canali social:

Segui OA Plus Viaggi su Instagram 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra PAGINA OA PLUS
Clicca qui per iscriverti al nostro GRUPPO OA PLUS

Crediti Foto: FB Yokohama Visitor Guide

 


Legge di Bilancio: ok della Camera. Manovra da 40 miliardi

Rubrica, JazZONE. Stefano Bollani, Laila Biali, José James, Luisa Sobral, Flora Martínez